Zanzare a Sona: il Comune interviene, ma serve collaborazione

Ascolta questo articolo

Torna l’estate e a Sona torna il problema delle zanzare. Non è purtroppo una novità, negli ultimi anni si è assistito ad una vera invasione dei fastidiosi insetti, che rendono sicuramente meno piacevole la stagione più bella dell’anno.

 

Quest’anno, il Comune di Sona ha già dato avvio alle operazioni di disinfestazione. Il Sindaco Mazzi spiega che “dal mese di aprile al mese di ottobre sono stati programmati sette interventi antilarvali che consistono nel collocare, in orario notturno, all’interno di circa mille caditoie stradali in prossimità dei centri abitati, insetticidi antilarvali. A partire poi da questi giorni di giugno e durante tutto il periodo estivo, verranno attuati alcuni interventi straordinari di lotta contro le zanzare adulte: verranno trattate le aree verdi comunali ed alcune zone ad alta frequenza al fine di garantirne la fruibilità da parte dei cittadini. L’attività è già iniziata, seguendo un piano operativo definito dagli uffici ma aggiungendo anche alcuni luoghi fatti emergere dai cittadini attraverso le segnalazioni”.

 

“Con questi interventi – prosegue il primo cittadino – vogliamo ridurre se non eliminare molti fastidiosi problemi estivi, ma è importante evidenziare come solamente attraverso la collaborazione tra il Comune e i cittadini la lotta alle zanzare possa sortire qualche effetto. Infatti, parallelamente agli interventi messi in atto dal Comune, ci deve essere l’impegno da parte dei cittadini a prendersi cura delle aree di loro proprietà, sia attraverso interventi specifici di disinfestazione sia attraverso un semplice monitoraggio di orti e giardini, controllando che non vi siano depositi di acqua, ad esempio nei sottovasi o in prossimità di rubinetti e fontanelle”.