Zaia: “In Veneto scuole superiori chiuse fino al 31 gennaio”

Emergenza Corona Virus - Didattica online e giornata di una teenager in quarantena. Nella foto classroom e materiale didattico nelle classi virtuali (Paolo Diletto / IPA/Fotogramma, Milano - 2020-03-15) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Come in parte era stato preannunciato, oggi il Presidente Zaia nel corso della quotidiana conferenza stampa sulla situazione Covid ha annunciato che in Veneto prosegue la chiusura delle scuole superiori fino al 31 gennaio.

“Non ci sembra prudente — ha spiegato Zaia, presentando la nuova ordinanza — in questa situazione epidemiologica riaprire le scuole. Questo è ciò che dobbiamo fare per il bene della comunità oggi. Abbiamo rispettato tutte le restrizioni ma i risultati non si vedono. Per cui qualche elemento che non ci torna c’è, non torna a noi, e non torna nel mondo scientifico”.

“Come Veneto – ha proseguito Zaia – la situazione è atipica, dopo 15 giorni di restrizioni, visto il bicchiere mezzo pieno le curve non crescono, ma come bicchiere mezzo vuoto non calano. Spero vivamente che ogni misura che venga adottata preveda qualsiasi forma di ristoro per le imprese. La pandemia ci sta mettendo in ginocchio, ne verremo fuori, ma la velocità di uscita sarà promozionale al nostro impegno. Altrimenti il virus prenderà suoi tempi, perché noi glieli lasciamo”.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews