“VIVIamo SONA” e “INSIEME perSONA”: la prima uscita è stata occasione per presentare progetti ed idee

Prende sempre più ritmo e velocità la campagna elettorale a Sona, anche perché ora ci sono date certe per il voto: si andrà alle urne il 14 e 15 maggio, con eventuale (ma allo stato attuale molto probabile) ballottaggio il 28 e 29 maggio.

Sono decisamente le liste civiche a farla da padrone in questa fase politica sonese mentre, sul fronte dei partiti, si parla insistentemente di un appoggio del PD alla civica Direzione Sona ed invece per ora tutto ancora tace sul fronte dei partiti di centrodestra.

Tra le novità importanti di questi giorni vi è stata la prima uscita ufficiale a Lugagnano della compagine formata dalle liste civiche nuove di zecca “VIVIamo SONA” e “INSIEME perSONA”, che si aggregano attorno alla figura del candidato sindaco Gianfranco Dalla Valentina, attuale assessore della giunta Mazzi.

Simboli delle due liste sono un cuore e di un puzzle colorato. “Sono questi i simboli che abbiamo scelto per rappresentarci – ha spiegato Dalla Valentina durante l’incontro nella Pellico 2, davanti ad una sala esaurita –, perché abbiamo consapevolezza che nessuna immagine di puzzle può risultare veramente completa se manca anche una sola tessera. Il nostro obiettivo è mettere assieme tutte quelle persone che hanno a cuore il nostro territorio, per completare un puzzle di valori e di idee che esprima l’immagine migliore della nostra comunità. Persone appassionate, che abbiano nel vero civismo la loro stella polare da seguire; donne e uomini a servizio, senza personalismi, col solo obiettivo di lavorare per la nostra gente”.

Del gruppo, nato dalla frammentazione della maggioranza di Mazzi in diverse nuove civiche, fanno parte, oltre a Dalla Valentina, anche Elena Catalano, attualmente assessore, e diversi membri del consiglio comunale, ossia Orietta Vicentini, Arianna Gambini, Lara Castioni, Tatiana Bonetti e Maurizio Moletta. Oltre a loro, sono intervenuti nel corso della serata Luca Martinelli, Nello Carnevale, Mirko Amali, Franco Bonomi, Gianna Costa ed altri componenti erano in sala (come da foto di gruppo sopra).

L’adesione dell’assessore Elena Catalano alla lista di Dalla Valentina rappresenta, di fatto, un allontanamento dal gruppo di Valore Famiglia, con cui si era candidata nel 2013 e nel 2018 e all’interno del quale la sua decisione in vista delle prossime elezioni ha creato qualche malumore.

“Stiamo coltivando il dialogo con ogni componente del mondo civico – ha proseguito Dalla Valentina, rivolgendosi anche agli esponenti delle altre civiche presenti in sala – con la volontà di superare quelle sfumature che hanno contribuito a dividere la nostra originaria lista, per ricomporre quell’unità di intenti e quella progettualità che ha contraddistinto il nostro straordinario lavoro di questi anni. Il nostro è e vuol essere sempre un progetto inclusivo”.

Nel corso della serata i componenti delle due civiche hanno affrontato a volo d’uccello tutti i temi del loro programma. Dal lavoro con le associazioni ad interventi sulle nuove tecnologie con aree wifi libere ed innovation lab, dall’attenzione agli anziani per non ghettizzarli ma per riportarli al centro della comunità al valore fondamentale delle politiche per il sociale, dal supporto alle botteghe di paese alle piste ciclabili per rendere i paesi più vivibili, dalla creazione di un grande polo sportivo a Lugagnano alla necessità di intervenire per efficientare tutti gli impianti sportivi del Comune, dalle politiche per coinvolgere realmente i giovani alle questioni ambientali, soprattutto Cà di Capri. Fino al proposito di investire molto nella cultura nelle sue diverse espressioni.

“Non abbiamo scritto un libro dei sogni ma abbiamo lavorato su progetti ed interventi fattibili e realizzabili”, ha indicato Dalla Valentina.

Prima delle domande dei cittadini presenti, un’attenzione particolare è stata dedicata ad illustrare il progetto di realizzare una sede per il gruppo Il Dono e per il SOS Sona nell’area attorno alla Grande Mela, su un terreno che è già di proprietà comunale.

Per conoscere tutto sul prossimo voto a Sona consulta la sezione speciale del nostro sito dedicata alle elezioni amministrative 2023.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews