Ascolta questo articolo

Con una massiccia partecipazione di centinaia di persone, provenienti anche dal Comune di Sona, si è svolta a Verona nel pomeriggio di domenica 21 marzo la manifestazione promossa da “Ridatecilascuola”, “E la scuola no!” e la Rete degli Studenti Medi di Verona.

Dirigenti scolastici, insegnanti, studenti di tutte le età e famiglie presenti alla manifestazione hanno sottolineato la necessità di far tornare in classe tutti gli studenti di ogni ordine e grado. “Ridateci la scuola!” e “La scuola si fa a scuola”, gli slogan più scanditi.

Presente anche il Sindaco di Verona Sboarina, che ha ribadito un concetto da lui già espresso più volte: “Il diritto alla salute è conciliabile con il diritto all’istruzione”.

I numerosi interventi hanno sottolineato tutti i gravi problemi che sta creando questa ripetuta chiusura delle scuole, dai nidi all’università. Problemi che pesano anche in questo frangente soprattutto sulle donne, che si trovano a dover conciliare, spesso non potendoci riuscire, lavoro e cura dei figli.