Vent’anni di Nido Sull’Arcobaleno di Lugagnano

Ascolta questo articolo

“20 anni rappresentano la giovinezza”, così ha esordito Cristina, coordinatrice del Nido “Sull’Arcobaleno” di Lugagnano, all’apertura dei festeggiamenti organizzati sabato 7 giugno presso il palazzetto dello sport di Lugagnano (in alternativa alla casa scout causa maltempo). Ed è con questo sentimento che anche la presidente Maria Rosa Birtele ha ricordato questi due decenni di attività educativa a servizio del territorio ed in particolare dei bisogni delle giovani famiglie.

Una iniziativa che, ricordiamo, è nata dalla volontà di un gruppo di genitori nell’intraprendere come pionieri, al tempo, un percorso per la realizzazione di una struttura educativa a favore dell’infanzia in età pre-materna. Un servizio la cui presenza oggi è considerata scontata, ma che in realtà non ha avuto vita facile nel muovere i primi passi e sensibilizzare la comunità dell’importanza di un servizio di questo tipo.

Attualmente, la Cooperativa L’Infanzia gestisce due strutture. Una a Lugagnano in via Carducci (dietro le scuole medie) ed una a Sommacampagna. Prossima inoltre l’apertura di una struttura a Castelnuovo del Garda.

Tra i presenti anche il sindaco Gualtiero Mazzi e l’assessore alla scuola Meri Pinotti che, in continuità con le amministrazioni comunali passate, hanno anche loro espresso la volontà di sostenere questa qualificata iniziativa. Un omaggio floreale è stato consegnato alle molte persone che nel corso degli anni hanno operativamente sostenuto questa iniziativa. In particolari ai presidenti della cooperativa che si sono avvicendati: Manuela Casati Bonizzi, Nora Cinquetti, Maria Rosa Birtele.

I festeggiamenti sono stati organizzati con il seguente programma:

ore 17.00 Apertura con il gruppo di ragazzi della “Sarabanda” del corpo bandistico di Sona e saluto delle autorità presenti.
Ore 17.30 Fiaba musicale “Il Tamburino Magico” da una fiaba di Gianni Rodari eseguita del gruppo “Sarabanda” diretto dalla maestra Sabrina Casagrande, con l’animazione grafica di Luisa Festa e la regia del maestro Fabrizio Olioso.
Ore 18.00 Vent’anni “Sull’Arcobaleno” animazione con la cooperativa “Tangram”.
Ore 19.30 Rappresentazione teatrale “Back Stage” del gruppo “Le 21 Elastiche”.

Ai numerosi partecipanti (sono stati invitate tutte le famiglie che nel corso degli anni hanno usufruito del servizio), è stato offerto un ricco buffet che ha favorito così anche un interessante momento di condivisione e relazione.

Anche l’assessore regionale al sociale Stefano Valdegamberi ha fatto onore a questa ricorrenza con la sua presenza ed in particolare incontrando i responsabili attuali per conoscere meglio la realtà e ricevere indicazioni, suggerimenti e proposte per le politiche dell’infanzia regionali.

Insomma, un pomeriggio di festa in cui tutto è andato per meglio (a parte il tempo incerto), ed ha permesso di valorizzare e rendere onore ad una nostra realtà sociale ed educativa che tanto ha fatto, sta facendo e potrà fare anche nel futuro.

Concludiamo con un pensiero di Loris Malaguzzi riportato sul volantino di invito: “…il bambino ha 100 lingue, 100 mani, 100 pensieri, 100 modi di pensare, di giocare e di parlare. 100 sempre 100 modi di ascoltare, di stupire, di amare… 100 mondi da scoprire, 100 mondi da inventare, 100 mondi da sognare.”