Vent’anni di amicizia. Sona e Weiler festeggiano il gemellaggio iniziato nel 2002

Nasce nel 2002 grazie ad un’iniziativa dell’amministrazione del sindaco Raffaele Tomelleri il gemellaggio che da vent’anni lega il Comune di Sona al Comune tedesco di Weiler bei Bingen. Un rapporto di forte amicizia che nel corso degli anni i due Comuni hanno costantemente mantenuto nei vari campi dell’attività amministrativa, culturale e ricreativa.

In occasione del ventennale, che scade quest’anno, la giunta del Comune di Sona ha deciso di celebrare ufficialmente l’anniversario ospitando la rappresentanza delle istituzioni culturali e la delegazione istituzionale del Comune Weiler bei Bingen.

Due sono gli appuntamenti in programma. Dal 22 al 24 luglio verrà ospitato a Sona il Corpo Bandistico di Weiler bei Bingen nel centenario della sua istituzione mentre dal 30 settembre al 2 ottobre ad essere accolti a Sona saranno i rappresentanti dell’amministrazione del Comune tedesco. Con loro anche Erwin Owtscharenko, che nel 2002, quale sindaco pro tempore di Weiler, sottoscrisse il patto di gemellaggio, Marika Bell per più mandati sindaco di Weiler durante il gemellaggio, Karl Thorn, sindaco dell’Unione dei Comuni Rhein-NaheVerbandsgemende di cui Weiler è parte e la presidente della provincia di ManizBingen a cui Weiler bei Bingen fa riferimento.

Il programma della visita del Corpo Bandistico di Weiler bei Bingen prevede venerdì 22 l’arrivo in mattinata in parrocchia a Lugagnano e alle 21 concerto durante la sagra patronale di Sant’Anna a Lugagnano con accoglienza ufficiale e consegna di una targa a ricordo del centenario dell’istituzione. Sabato 23 è previsto una gita a Molveno e domenica 24 luglio alle 10.30 messa solenne accompagnata proprio dalla musica del Corpo Bandistico di Weiler e la sera cena sul lago di Garda.

La visita dell’amministrazione comunale della cittadina tedesca dal 30 settembre al 2 ottobre prevede, invece, venerdì 30 l’arrivo all’Hotel Best Western Turismo San Martino Buon Albergo, sabato primo ottobre alle 11 seduta straordinaria del consiglio comunale di Sona con la presenza delle associazioni locali, del consiglio comunale ragazze e ragazzi, delle dirigenti scolastiche, degli insegnanti e dei parroci. Il programma prosegue alle 16 con un momento di conoscenza della realtà associativa di Sona, l’illustrazione dell’affresco “Arbor Redemptionis” nella chiesa parrocchiale di Lugagnano e alle 18 il concerto del Coro “Amici della Baita” di Lugagnano. Domenica 2 ottobre alle 10.30 l’amministrazione di Weiler parteciperà alla messa e nel pomeriggio vi sarà una visita guidata al territorio di Sona.

Per le due accoglienze la giunta del sindaco Mazzi ha previsto una spesa di 10mila euro, 700 euro per ospitare il Corpo Bandistico e 9.300 euro per ospitare l’amministrazione comunale di Weiler bei Bingen.

Articolo precedente“Lugagnano’s Got Talent”: Serata finale del Grest parrocchiale per duecentocinquanta ragazzi e cento animatori
Articolo successivo“In gita da Bansky”. Visita gratuita alla mostra per i giovani del Comune di Sona
Abita a San Giorgio dalla nascita (14 marzo 1960). Sposato con Paola, è attivo da sempre nel mondo del volontariato. Ha fatto anche un’esperienza politica a livello locale come Consigliere comunale dal 1990 al 1998. Da una decina d’anni lavora nel sindacato Cisl. E’ appassionato di fotografia, informatica, automobilismo e amante dei cani. Collabora con il Baco da Seta dal 2002.