Vent’anni del Gruppo Primavera di Lugagnano

Incontriamo Stefano Zanoni, il responsabile di uno dei gruppi “storici”di Lugagnano “Il Gruppo Primavera” che ha compiuto nel maggio 2009 ben 20 anni di attività.

Ciao Stefano e complimenti per il glorioso traguardo raggiunto! A che punto è la storia e l’attività del vostro gruppo?

Ti ringrazio per il complimento! Sì lo scorso anno abbiamo festeggiato il ventesimo anno di attività da quando nel 1989 Don Bruno ebbe l’idea di coinvolgere alcuni disabili del nostro paese in semplici attività ricreative e di animazione. A quel tempo era un’idea del tutto nuova ma che raccolse subito grandi successi. Si capì subito che far uscire quei ragazzi dalle loro case e creare una rete fra le loro famiglie avrebbe migliorato la qualità della loro vita.

In che cosa consiste oggi la vostra attività?

Ci incontriamo una volta al mese con i ragazzi e li coinvolgiamo nell’animazione della Messa. Dopo la celebrazione presso il centro parrocchiale si svolge il pranzo con le famiglie: si tratta di un momento speciale perché anche i familiari dei membri del Gruppo hanno modo di incontrarsi, confrontarsi e magari incoraggiarsi l’un l’altro. A seguire vengono proposte delle attività che possono variare da quelle manuali (preparazione di lavoretti..) allo svolgimento di alcune uscite o passeggiate nei dintorni. Ci sono poi dei momenti speciali come l’incontro con il Gruppo Giovani, che tradizionalmente si svolge la domenica delle Palme: per noi si tratta di un’occasione per sensibilizzare i giovani della nostra Parrocchia alla nostra attività.

Inoltre so che spesso siete coinvolti ed invitati da altri gruppi ed associazioni che hanno sempre un pensiero speciale per voi…

Sì è vero, accade spesso che altri gruppi di Lugagnano ci invitino a pranzo assieme a loro ed è per noi un momento di grande soddisfazione e gioia. Ad esempio permettimi di ringraziare il Gruppo Carnevale Lugagnano, Il Gruppo Alpini, il Gruppo Magnalonga…ma ce ne sarebbero molti altri, siamo davvero ricordati e supportati da tante persone.

In quanti siete oggi a far parte del Gruppo, fra animatori e ragazzi?

Oggi siamo in 23 animatori (ma ci alterniamo nell’organizzazione delle attività) per 13 ragazzi. Siamo un gruppo molto eterogeneo anche per età (andiamo dai 20 ai 65 anni) e per esperienze, ma ci unisce una gran voglia di fare e di dare. L’impegno per noi animatori è quello di riunirci una volta al mese per pianificare ed organizzare le varie attività. Io, in qualità di responsabile poi periodicamente incontro l’assistente sociale del Comune di Sona per ragguagliarla sui nostri progetti ed eventuali necessità.

Se qualcuno volesse mettersi in contatto con voi, cosa deve fare?

Il Gruppo Primavera Lugagnano fa parte del NOI, ovvero è uno dei gruppi della Parrocchia di Lugagnano: consiglio quindi a chi volesse darci una mano o contattarci di rivolgersi in Parrocchia.

So che da ultimo volevi sottolineare un concetto…

Sì, volevo esprimere anche dalla pagine del Baco che noi volontari ci impegniamo molto per far passare dei momenti di serenità e svago ai nostri ragazzi ma sono loro che ci regalano tanta gioia al termine delle giornate che passiamo con loro. Forse tanta gente, vedendo le cose da fuori, è convinta che siamo lì per dare, ma noi possiamo garantire che…è più un ricevere!