Venerdì primo giorno di scuola per il nuovo Consiglio Comunale

Prima seduta per il nuovo Consiglio Comunale uscito dalle elezioni amministrative di pochi giorni fa, che al ballottaggio hanno visto prevalere Gianluigi Mazzi con le sue tre liste civiche PerSona al Centro, Valore Famiglia e Giovani PerSona. La seduta che inaugura il quinquennio amministrativo si terrà venerdì 21 giugno alle ore 18 in sala consiliare a Sona capoluogo.

 

Oltre al nuovo Sindaco Gianluigi Mazzi (e alla nuova Giunta, i cui nomi e le relative deleghe verranno comunicati dal Sindaco), moltissimi i volti nuovi che si siederanno per la prima volta in Consiglio Comunale. Grande novità per Sona è poi l’elezione, tra i Consiglieri presenti, del Presidente del Consiglio Comunale che avrà il compito di dirigere i lavori. Un ruolo che fino a quando Sona non ha superato i 15000 abitanti non era previsto.

 

Nei banchi della minoranza siederanno cinque di coloro che erano candidati Sindaci – Gualtiero Mazzi, Federico Zanella, Enrico Cordioli, Flavio Bonometti e Vittorio Caliari – più Maurizio Moletta eletto per la Lista Tosi per Sona. Unico candidato Sindaco non presente è Gianluigi Sette in quanto Indipendenza Veneta non ha raggiunto la soglia di sbarramento del 3% dei voti.

 

L’ordine del giorno, assolutamente come da tradizione per una prima seduta, prevede i seguenti punti:

 

1) Esame condizioni di eleggibilità e compatibilità degli eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere comunale – Convalida degli eletti;

2) Giuramento del Sindaco;

3) Elezione del Presidente del Consiglio comunale;

4) Comunicazione del Sindaco in ordine alla nomina del Vice Sindaco e degli Assessori;

5) Approvazione delle linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato;

6) Presa d’atto costituzione dei gruppi consiliari e designazione dei rispettivi capigruppo;

7) Elezione della Commissione elettorale comunale (art. 41 D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000);

8) Nomina membri Commissione formazione elenchi giudici popolari;

9) Individuazione Comitati, Commissioni ed altri organismi collegiali con funzioni amministrative ritenuti indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali del Comune di Sona – Art. 96 D.Lgs. n. 267/2000.

 

Articolo precedenteUno sciame di api nel cimitero di Lugagnano
Articolo successivoEstate a Sona: teatro e musica nel territorio
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews