Venerdì il Baco presenta a Sona il libro sulla storia del nostro Comune

Il Baco da Seta, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e il Gruppo Alpini di Sona, organizza per venerdì prossimo 9 novembre la presentazione del primo libro del Baco sulla storia del nostro Comune, dal titolo Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona. Fatti, storie e personaggi. Dal Regno Lombardo Veneto al Regno d’Italia (1866-1901).

 

La serata, che inizierà alle ore 20.45, si terrà presso la Baita degli Alpini di Sona in via Roma 23 nel capoluogo.

 

Il libro, quasi trecento pagine tutte a colori, contiene molte interessanti notizie sulla vita quotidiana dei nostri concittadini che vissero in quegli anni ed è anche prodigo di informazioni curiose e talvolta dolorose recuperate nell’archivio comunale. Come i progetti originali delle poche opere pubbliche che il Comune ebbe in animo di eseguire nel periodo; l’elenco delle gravi malattie che colpirono i nostri progenitori, come il colera, che nel 1835 fece 38 morti solo a Palazzolo, nel 1855 ne fece almeno 95 nel Comune; un resoconto dettagliato dell’arrivo delle cavallette gregarie che nel 1875 mise in ginocchio nel Comune l’agricoltura, di insetti ne vennero catturati 30 quintali; un elenco degli undici sacerdoti nati nel nostro Comune nel periodo ed una descrizione dell’attività degli otto Parroci che operarono sul territorio, non solamente con attività strettamente pastorali, ma anche avviando attività di solidarietà e di sostegno economico.

 

Per il prossimo anno il Baco ha in programma la pubblicazione di un secondo libro che tratterà del periodo dal 1901 fino al 1926.

 

L’ingresso alla serata è libero. Sotto, indicazioni stradali di street view per raggiungere l’ingresso della baita degli Alpini di Sona.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa