Venerdì 9 aprile appuntamento con la storia in Baita a Lugagnano

Ascolta questo articolo

Venerdì 9 aprile presso la Baita degli Alpini di Lugagnano si terrà una serata culturale di indirizzo storico che affronterà una tematica della quale pochissimo si parla, la sconosciuta tragedia di quegli italiani nati oltre la frontiera, che, durante la Prima Guerra Mondiale dovettero servire nell’esercito austro-ungarico.

 

Bastava infattti essere nati al di là di un torrente o di una strada per essere sudditi dell’impero asburgico e dover essere nemici di conoscenti, amici, parenti che parlavano la stessa lingua e lavoravano la stessa terra. E così finirono nelle trincee orientali per difendere le ambizioni e l’orgoglio degli asburgo, mentre le loro famiglie furono deportate nelle terre più remote dell’impero perchè possibili spie a favore degli italiani. Ciononostante fecero sempre il loro dovere…

 

A trattare l’argomento ci sarà la scrittrice Luciana Rosa’, testimone di questa tragedia, in quanto discendente di una di queste famiglie di Italiani.