Valeggio. Terremoto nella giunta Gardoni: Dal Forno, Paon e Menini si dimettono da vicesindaco, assessore e presidente del consiglio

Venti di crisi erano nell’aria da tempo, ma quella che è esplosa oggi a Valeggio sul Mincio è una vera e propria tempesta politica che rischia di terremotare l’amministrazione del sindaco Alessandro Gardoni (nella foto).

Con una comunicazione inviata oggi giovedì 23 novembre al sindaco, al segretario comunale e a tutti i consiglieri, ad oggetto “rinuncia ai ruoli di Vicesindaco e di Assessori con contestuale riconsegna dalle deleghe conferite e dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio Comunale”, il vicesindaco Marco dal Forno, l’assessore Veronica Paon ed il presidente del consiglio Cesare Menini hanno infatti certificato l’apertura della crisi.

“Premesso che già dall’inizio del nostro mandato sono state riscontrate da parte nostra effettive difficoltà a partecipare alla definizione dei programmi politico-amministrativi a suo tempo congiuntamente definiti – esordiscono i tre firmatari – in particolare a causa della sua ridotta propensione ad aprirsi al confronto sulle scelte fondamentali e sui percorsi decisionali da intraprendere ed attuare”.

“Nonostante tutta la nostra più ampia disponibilità sino ad oggi manifestata nel sostenere comunque e in ogni circostanza, responsabilmente e coerentemente con gli impegni assunti, ogni attività e provvedimento proposti, abbiamo assistito ad una progressiva quanto ingiustificata devalorizzazione delle nostre figure di amministratori comunali detentori di deleghe ed incarichi”.

Premesso anche che “la scarsa valenza attribuita alle nostre funzioni e ai nostri compiti – proseguono Dal Forno, Paon e Menini nella comunicazione inviata a sindaco e consiglio comunale – ha conseguentemente e manifestamente ridimensionato la partecipazione all’azione amministrativa, riducendo di fatto il nostro grado di coinvolgimento alle sole iniziative di ‘ratifica o presa d’atto’ anche in ordine alle questioni di maggiore rilevanza, sia nelle sedute di giunta che nelle saltuarie e formali riunioni di maggioranza, venendo meno la possibilità di effettuare gli approfondimenti ed i confronti necessari per l’assunzione di scelte consapevoli e motivate”.

Ed è qui che arriva la formale comunicazione della decisione di dimettersi dai ruoli ricoperti. “Nell’approssimarsi di impegni che impongono di fare scelte importanti, in particolare per quanto attiene al Piano degli Interventi Urbanistici e al Bilancio di Previsione 2024, considerato il perdurare dì una situazione che ci ha impedito e ci impedisce di esercitare appieno il nostro mandato, segno evidente della sua mancanza di fiducia nei nostri confronti, così come nei confronti di chi prima di noi ha maturato la decisione di abbandonare, con la presente contestualmente e personalmente dichiarano gli ormai ex vicesindaco Marco Dal Forno, assessore Veronica Paon e presidente del consiglio Cesare Menini – le comunicano in maniera ufficiale ed irrevocabile la rinuncia ai rispettivi ruoli di Vicesindaco e di assessori e le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio Comunale, riconsegnando nelle Sue mani tutte le deleghe e gli incarichi a suo tempo attribuiti ed assegnati e per conferimento e nomina”.

Ora si attendono le reazioni del sindaco Alessandro Gardoni.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews