Uno sciame di api nel cimitero di Lugagnano

Un fatto curioso si è verificato questa mattina presso il cimitero di Lugagnano. La sciamatura – come noto – è il sistema con il quale si riproducono le api, e uno di questi sciami in movimento proveniente da un apiario della zona si è oggi posato all’interno del cimitero della frazione, come testimoniato dalle foto. Il proprietario Giannantonio Mazzi si è recato prontamente a recuperare api e regina (indicata con una freccia nella foto centrale), e si è riportato tutto a casa.

 

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews