Una nuova ala per le medie di Lugagnano?

Si è tenuto ieri pomeriggio, alla presenza degli Assessori Caliari, Pinotti e Vantini, il Consiglio d’Istituto della scuola di Lugagnano. In aula anche alcuni genitori.

 

Dopo un’introduzione dell’Assessore Pinotti due sono state le grosse novità illustrate dall’Assessore Vittorio Caliari. Per prima cosa si è saputo che è stata firmata la determina per la costruzione della nuova scuola materna nei terreni a nord delle attuali scuole medie, su un’area di circa 5000 metri quadrati. Parte dell’area verrà destinata a parcheggio e per creare il nuovo ingresso, in maniera da togliere traffico da via Carducci. La nuova scuola sarà in grado di accogliere 120 bambini. La notizia era attesa da tempo ed ora sembra acquisire i crismi dell’ufficialità. A breve verrà pubblicato il bando per l’affidamento del servizio di progettazione.

 

Seconda novità è che nel 2012 all’attuale struttura della scuola media (nella foto) verrà aggiunta una nuova ala, con sei nuove aule. L’ampliamento insisterà sull’area verde che costeggia lo scivolo che porta all’area coperta dove i ragazzi parcheggiano le bici. La nuova ala si svilupperà su due piani e presenterà anche uno scantinato da utilizzare come mensa.

 

Qualche perplessità in merito è stata espressa dalla Dirigente Scolastica, che si è chiesta a cosa serve ampliare la scuola media, l’unica struttura per ora relativamente adeguata, a fronte di una scuola elementare che già da tempo non è più in grado di rispondere alle esigenze di Lugagnano. Basti pensare solo al fatto che ogni anno tutte le classi di un’annata – la quarta o la quinta – sono costrette a trasferirsi nell’edificio delle medie.

 

Intervento da segnalare anche quello del Presidente del Consiglio d’Istituto Massimo Boninsegna, che ha ringraziato gli Assessori intervenuti per la loro presenza e per l’impegno e si è chiesto come mai per l’ennesima volta non sia presente il Sindaco. Con il quale erano stati direttamente concordati data e orario del Consiglio d’Istituto.