Una notte di tempesta sul Comune di Sona

Nella notte tra il primo e il due agosto anche il Comune è stato investito da una violenta di tempesta di vento ed acqua, che ha creato danni e causato la caduta di piante su tutto il territorio.

Tra i tanti danni, va segnalata la caduta di un grande pino a Corte Sellara a Lugagnano, che ha causato la demolizione di parte del muro di cinta (foto sopra).

Una grossa pianta è caduta anche all’ingresso del cimitero di Palazzolo, ostruendo il passaggio in entrata. Sempre nella frazione di Palazzolo, altre piante sono cadute su via Isonzo e via Castagnaro. A Palazzolo la violenza del vento ha fatto cadere la croce di ferro posta sulla Pieve.

A San Giorgio in Salici alcune piante sono cadute in via Pallaro, impedendo la regolare circolazione.

Già nella prima mattina di oggi Polizia Locale e operai del Comune, in alcuni casi con l’aiuto anche di alcuni volontari, sono intervenuti per ripristinare la sicurezza dei luoghi.

Nelle foto sotto alcune situazioni createsi a Palazzolo e a San Giorgio in Salici.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews

Related posts