Una macchina si incendia stamattina a Lugagnano: sfiorata la tragedia

Un guasto all’impianto elettrico di un’automobile poteva costare molto caro questa mattina a Lugagnano.

Poco dopo le 10 di stamattina, infatti, un ragazzo, residente nella frazione, si accorge di difficoltà al motore della sua FIAT Punto con la quale percorreva la via principale, prima di recarsi in montagna con amici per trascorrere il fine anno.

Pensando a problemi dovuti al forte freddo della notte si sposta nel parcheggio del campo da calcio di via Marconi per permettere al motore di scaldarsi. Ma invece che migliorare la situazione peggiora, tanto che dopo qualche momento dal cofano della macchina inizia ad uscire del fumo.

Subito il ragazzo esce dall’automobile, proprio prima che il motore prenda fuoco. A quel punto l’automobile inizia a muoversi autonomamente rischiando di coinvolgere nell’incendio anche le altre auto presenti nel parcheggio. Fortunatamente la posizione dello sterzo porta l’automobile a fermarsi contro un marciapiede.

Subito l’intervento di alcuni residenti che metto in sicurezza le altre automobili spostandole e chiamano i Vigili del Fuoco. Il loro pronto intervento permette di spegnere le fiamme, ma ormai l’automobile è completamente bruciata, con gli interni letteralmente carbonizzati ed i vetri scoppiati.

Sono proprio i Vigili del Fuoco a confermare che la causa più probabile dell’incendio sia proprio un corto circuito all’impianto elettrico dell’automobile.

Un brutto danno, tanta paura ma, fortunatamente, nulla di più.