Una folla in Baita Alpini a Lugagnano per la serata sul bunker antiatomico di Affi

Ascolta questo articolo

Che vi fosse un grande interesse sul tema noi del Baco l’avevamo capito da qualche giorno, monitorando i tantissimi contatti e i consensi che stava registrando la notizia, ma la vera e propria folla di persone che ieri sera si sono presentate in Baita Alpini a Lugagnano per la conferenza dedicata al rifugio antiatomico “West Star” della NATO, posizionato nel monte Moscal ad Affi, ha sorpreso un po’ tutti.

Il Generale De Meo durante la conferenza. Sopra, la Baita strapiena.

Già qualche minuto prima dell’inizio della conferenza, tenuta dall’ultimo comandante del rifugio, il Generale De Meo, la Baita era strapiena e persone continuavano ad arrivare, tanto che in molti hanno poi dovuto seguire in piedi, alcuni addirittura fuori dalla Baita all’aperto. Presenti anche il Sindaco di Sona Mazzi e il Sindaco di Affi Bonometti.

Un interesse che poi si è dimostrato assolutamente giustificato, grazie alla bravura del Generale e al tema che è risultato all’altezza delle aspettative. Tanta era da sempre la curiosità su quel sito militare. Molte anche le persone che al termine della conferenza si sono fermate con il Generale per chiedere approfondimenti e curiosità.

Al termine gli Alpini di Lugagnano hanno offerto ai tanti presenti un ottimo piatto di tortellini, che da sempre corona le loro frequenti e partecipate serate culturali.