“Un doveroso ringraziamento”, scrive il Presidente della scuola materna parrocchiale di Lugagnano

Il Presidente della Scuola Materna Parrocchiale don Fracasso di Lugagnano ci scrive per ringraziare l’Assessore Regionale Massimo Giorgetti – ed il Consigliere Comunale Gianluigi Mazzi – per i fondi ricevuti per innovare gli impianti dell’edificio scolastico.

 

Anche le migliori strutture necessitano di essere periodicamente riviste e ristrutturate. E’ accaduto così anche per la Scuola Materna Don Giuseppe Fracasso di Lugagnano dopo quasi quarant’anni dalla sua edificazione.

 

La Scuola, di ispirazione cattolica, da sempre si pone come obiettivo quello di risvegliare nel bambino le domande sul senso della vita confrontandosi così con la risposta cristiana. Nata nel 1943, voluta dalla Comunità Parrocchiale di Lugagnano vide da subito il coinvolgimento delle Suore Missionarie Comboniane. Furono infatti chiamate ad iniziare con il loro specifico carisma, l’opera di educatrici. Allora in una vecchia casa adattata dal paese a scuola in Via XXVI Aprile, ma aumentando velocemente la popolazione venne costruita una struttura nuova in via Don Fracasso, l’attuale sede, inaugurata il 5 settembre 1964 dall’allora parroco Don Enrico Brunelli.


Nel 1990 in seguito all’aumento notevole della popolazione e per adeguare la scuola alle nuove norme ed esigenze, Don Mario Castagna sostenuto dal Consiglio Parrocchiale ne decise la ricostruzione e l’ampliamento.

 

La Scuola dispone di nove aule attrezzate in cui si svolgono attività didattiche, di un grande atrio per l’accoglienza, direzione, segreteria, cucina, sala mensa, dormitorio, palestra, aula per musica e teatro, ampio salone ricreativo, tre blocchi bagno con 21 servizi, tre servizi per il personale, un ascensore per disabili. Insomma, tutto il necessario per raggiungere gli obiettivi didattici e formativi dei 216 bambini che ogni giorno la frequentano.

 

Nonostante siano tempi duri per la gestione delle scuole per l’aumento dei costi e della riduzione delle fonti di finanziamento, non si possono rimandare alcuni investimenti sulle strutture.

 

L’estate scorsa, il Consiglio di Amministrazione della scuola stessa, approfittando anche di un bando regionale dedicato a migliorie sugli impianti e sul risparmio energetico, ha deliberato il rifacimento delle condotte dell’acqua calda dal locale caldaia all’edificio scolastico e l’installazione di termostati in ogni ambiente per una migliore gestione della temperatura. Entrambi i capitoli di spesa porteranno a importanti risparmi energetici. L’investimento è stato di circa 60.000 euro.

 

Grazie all’interessamento del consigliere del Comune di Sona Gianluigi Mazzi, papà di uno dei bambini della scuola, che si è preso a cuore la causa presso gli uffici della Regione e grazie soprattutto all’interessamento dell’Assessore Regionale all’edilizia scolastica Massimo Giorgetti, la scuola ha ottenuto un finanziamento pari a circa la metà dell’investimento complessivo.

 

L’occasione di questo comunicato vuole essere un sentito ringraziamento all’Assessore per aver dimostrato una particolare attenzione nei confronti del nostro territorio e in particolare per le strutture scolastiche.

 

Dott. Vittorio Grigolini

Presidente della Scuola Materna Parrocchiale don Fracasso di Lugagnano