I residenti: “Un altro incidente in via Foscolo e via Minzoni!”

Alcuni residenti delle vie Foscolo e Minzoni di Lugagnano scrivono al Baco – e al Comandate dei Vigili di Sona – per segnalare una situazione di pericolo che deve trovare una soluzione.

 

Anche l’altra sera, via Ugo Foscolo e via Don Giovanni Minzoni, è stato teatro dell’ennesimo incidente stradale, per fortuna senza gravi conseguenze. Sotto la pioggia battente, un motorino è stato investito in pieno da un auto che, ferma allo stop fra le suddette vie, stava avanzando lentamente fino ad occupare il centro dell’incrocio, colpendo ed investendo lo sfortunato motociclista.


Purtroppo però, la causa della dell’incidente non è dovuta alla non curanza dell’automobilista, ma bensì al parcheggio selvaggio che ogni giorno siamo costretti a subire noi residenti in zona. Infatti, l’altra sera era aperto il club “Il Giardino” e , come ogni apertura, richiama numerosi clienti che non curanti del buon senso civico (e del codice stradale), parcheggiano ovunque gli passi nella testa. Sono bastate due automobili (targhe già comunicate a chi di dovere) parcheggiate in prossimità degli incroci (per non dire in mezzo), che hanno tolto il 90% della visibilità al malcapitato automobilista investendo il povero ragazzo.

 

Cosa assai più deplorevole il fatto che appena successo l’incidente, i proprietari delle auto incriminate hanno rapidamente rimosso i loro veicoli, essendo preoccupati per eventuali sanzioni per divieto di sosta(!). Altra cosa deplorevole, il fatto che i testimoni (cinque persone, compreso il sottoscritto e il padre dell’investito), abbiano dovuto aspettare circa un ora e mezza l’arrivo di una pattuglia di agenti (arrivati addirittura da Legnago, Polizia Stradale). Ma pensandoci bene, c’è la caserma a Villafranca, a Sommacampagna , A Bussolengo … proprio da Legnago?? Da più lontano no?

 
L’unica nota molto positiva, è l’arrivo dell’SOS di Sona in tempi rapidissimi, che hanno prestato soccorso al malcapitato. Fortunatamente, all’arrivo della polizia e dopo aver spiegato dettagliatamente la dinamica e aver fatto gli opportuni rilievi, gentilissimi e disponibilissimi, hanno fatto il dovere di chi dovrebbe farlo ogni santo giorno nel nostro Comune: Libretto delle contravvenzioni e carro attrezzi fino alle 2 della notte!!!

 

Stasera, 23 dicembre stessa solfa: locale aperto e macchine parcheggiate ovunque: davanti ai portoni, a 1 metro dall’incrocio con visibilità pari a zero.

 

Alla luce di tutto ciò, facciamoci le opportune domande:
• E’ da anni che noi residenti lamentiamo il problema parcheggi in questa zona (scuole elementari comprese): perché il Comune non dà risposte? Oppure aspetta il morto?
• Per smuovere le acque sulla questione, è necessario rivolgersi obbligatoriamente al prefetto, visto che al Comune sembra non interessare?
• Abbiamo un comando di polizia municipale: ma un vigile non dovrebbe essere reperibile 24h su 24? Eppure ieri non erano le 2 di notte, ma appena le 21.15!!!

 

Ora, stanchi dei continui “furbetti” di turno e degli incidenti, se dal Comune non si prospettano risoluzioni al problema, tenteremo la strada dell’ esposto alla Procura della Repubblica con conseguente raccolta firme dei residenti, sperando che almeno loro ci diano ascolto. Augurandoci che non scappi il morto prima…

 

Alcuni residenti delle vie Foscolo e Don Giovanni Minzoni