Un aiuto allo studio per i ragazzi delle scuole superiori. A Sona

Dopo il successo delle scorse edizioni e giunto ormai alla sua sesta edizione, torna a Sona l’organizzazione dello Studio assistito dedicato ai ragazzi delle scuole superiori. Ricordiamo che l’iniziativa nasce dall’evidenza che, spesso, i ragazzi che frequentano le scuole superiori hanno difficoltà nella gestione del proprio tempo di studio. Sono numerose infatti le distrazioni che non favoriscono un contesto di studio ideale: computer, televisione, cellulare e anche  metodo.

 

Ecco allora l’idea di favorire l’organizzazione e la gestione da parte di figure esperte, di spazi nei quali ricreare le condizioni ideali. A Sona il progetto è organizzazione a cura dell’assessorato alle politiche giovanili di Sona e la collaborazione dell’Associazione Cav. Romani. Il servizio si svolgerà presso la biblioteca comunale a partire da martedì 29 gennaio nei giorni di martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00. Responsabile del centro sarà Nadia Benato di Sona coadiuvata da Diego Rigo di San Giorgio in Salici.

 

 Il servizio è a disposizione degli studenti di tutte e quattro le frazioni del Comune. Per accedere alle aule studio è richiesta una partecipazione economica per singolo incontro di 2 €. L’abbonamento mensile (8 incontri) è proposto a 10 € per tutti i possessori di Carta Giovani (l’attivazione della carta è gratuita). Tale contributo è da consegnare al responsabile dell’aula studio. Le iscrizioni si raccolgono direttamente presso le aule studio nei giorni di apertura.

 

Per informazioni contattare il Servizio Educativo c/o Comune di Sona al tel. 045/6080155 (lunedì, mercoledì e giovedì mattina) o scrivere una email ai servizi educativi F.Faccincani@comune.sona.vr.it.

 

Articolo precedenteSvastiche e croci celtiche sui manifesti del Movimento Cinque Stelle
Articolo successivoQuali le novità sulla raccolta differenziata?
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews