Tutti a Praga! Gli adolescenti della parrocchia di Lugagnano in viaggio

Il 27 dicembre alle ore 5 appuntamento al centro Parrocchiale per 120 ragazzi, – tra sbadigli e occhi ancora chiusi – e 34 animatori che qualche dubbio sul cosa ci facessero lì ce l’avevano. Arriviamo tutti in orario: chi con piccoli zaini e borse (i ragazzi), chi con trolley e mega valigie (le ragazze) convinte forse di stare via qualche anno. Veniamo sistemati tutti per annata su tre autobus ribattezzati con il nome di tre navicelle: Enterprise, Houston e Apollo 13.

 

Alle 19 arriviamo a Praga, – esiste veramente! – Fa freddo, la temperatura esterna a – 3°, il tempo è bello e Praga è coperta di neve. Alloggiamo in un Hotel 4 stelle, fornito di ogni comfort… La nostra mini vacanza inizia proprio bene! Qui ci raduniamo tutti con le valigie e ci vengono consegnati i badge con il numero delle camere. Abbiamo appena il tempo di portare nelle nostre stanze (grandi e accoglienti, calde con televisore, frigobar ecc.) le valigie per poi ritrovarci di nuovo, tutti insieme, a cenare.

 

Il 28 dicembre partiamo per una visita guidata della città, ogni autobus ha una propria guida che ci illustra la città, i monumenti e la storia della Repubblica Ceca. Tra le altre cose molto suggestiva la visita di Ponte Carlo. I lati del ponte sono decorati da numerosi gruppi scultorei che hanno lo hanno reso celebre in tutto il mondo. Si tratta di statue di santi: San Domenico, San Tommaso D’Aquino e della Madonna. Lungo il ponte sono presenti numerosi artisti impegnati nel dipingere suggestivi quadri del ponte e della città.

 

Visitiamo la Chiesa di San Nicolò, e la Chiesa di nostra Signora della Vittoria, dove è possibile ammirare la statua del Bambin Gesù di Praga. Qui viene celebrata una Santa Messa da Don Roberto.

 

Il 29 dicembre si visita il Castello di Praga, la Cattedrale di San Vito e Palazzo Reale. Il Castello di Praga è in realtà un gigantesco complesso architettonico, quasi una città nella città. Nella sua ampia corte ogni mezzogiorno si svolge una pittoresca cerimonia del cambio della guardia. Finita la visita al Castello, ci dirigiamo verso il celebre vicolo d’Oro, con le sue minuscole case costruite a ridosso delle mura esterne del castello. Secondo la leggenda, era la via degli alchimisti e di quanti praticavano la magia.

 

Ragazzi e (ri)animatori ci siamo concessi una pausa con the caldo, caffè, una fetta di torta e qualche muffin. Sempre a piedi abbiamo poi raggiunto due battelli “privati” per fare una crociera di circa due ore. Divisi in gruppi ci siamo accomodati e finalmente abbiamo potuto pranzare (buffet) comodamente seduti su divanetti, con la possibilità di vedere Praga da un’altra prospettiva.

 

Finita la gita, ci siamo diretti verso un’altra chiesa per la celebrazione della santa messa. Dopo la messa e dopo le raccomandazioni di rito, abbiamo lasciato circa tre ore libere a tutti, per visitare la città e fare shopping. Il 30 dicembre si riparte con destinazione finale Lugagnano City, dove arriviamo intorno alle ore 21.00. Un ringraziamento particolare a Don Roberto che con la sua presenza rende possibile questa e mille altre attività e a Roberta sempre disponibile.

 

Questa volta non voglio dimenticare il grande impegno di Andrea ed Elisa che, come ogni anno, si prodigano perché la riuscita del viaggio sia perfetta.