Tragedia a San Giorgio in Salici: per la caduta dalla bici muore un trentacinquenne

San Giorgio in Salici oggi è stata sconvolta da una tragedia che in queste ore ha lasciato l’intera comunità in uno stato di incredulo dolore.

Dalle prime ricostruzioni risulta che questa mattina, attorno alle ore 7.30, Thomas Moschini di 35 anni, dopo aver percorso i circa duecento metri che separano la sua casa dal suo posto di lavoro, l’Azienda Agricola Spolverina che gestisce con il padre Gianni, scendendo dalla bici è caduto malamente sbattendo la testa in maniera fatale. Il tutto proprio di fronte al padre.

Immediatamente è stato proprio il papà a chiamare l’ambulanza, ma i medici non hanno potuto purtroppo fare più nulla.

Ora si attendono gli esiti degli accertamenti, anche sulla salma, per capire se quella caduta sia dovuta ad una tragica fatalità oppure ad un malore.

Thomas Moschini è molto noto a San Giorgio in Salici, come lo è tutta la sua famiglia. Il giovane uomo, descritto da tutti come un grande lavoratore, aveva tante passioni, tra le quali la musica – suonava in un gruppo che si esibiva spesso anche in vari eventi del nostro Comune -, il basket – aveva giocato addirittura nella Fortitudo Bologna – le auto, le moto ed il paracadutismo.

Una vicenda terribile, che ha fatto scendere una cappa di lutto su tutto il Comune di Sona.

Elisa Oliosi

About Elisa Oliosi

Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata con lode in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea, ha tre Master e attualmente insegna ai ragazzi delle scuole medie. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini. Adora fare la mamma, cucinare torte e guardare film romantici.

Related posts