Torna l’illuminazione in via Beccarie a Lugagnano!

Torna l’illuminazione in via Beccarie. Si è risolto solo giovedì notte il problema che, da alcuni giorni, interessava la zona est di Lugagnano, all’entrata del Comune venendo da Verona, dove i lampioni erano spenti. I residenti raccontano: «È almeno la terza volta che accade in un anno».

 

Ad aggravare la situazione, questa volta, è stato il cantiere in via Beccarie, una delle strade più trafficate del territorio, per la realizzazione del marciapiede e dei dissuasori di velocità. Lavori attesi da anni che, però, a causa del disagio dovuto alla mancanza di illuminazione pubblica nella zona, hanno contribuito a creare una coincidenza davvero pericolosa.

 

La situazione si è risolta anche per l’intervento di Gianluigi Mazzi, consigliere comunale del Gruppo Misto, che, facendosi portavoce dei cittadini, ha tempestivamente informato del disagio il responsabile ai lavori pubblici, l’architetto Massimo Vincenzi, e l’assessore ai lavori pubblici, Vittorio Caliari.

 

«Ciò che si è verificato in via Beccarie», ha affermato Mazzi «purtroppo non è un caso isolato. Da tempo ormai anche parte di via Brennero è al buio, a causa di quattro lampioni consecutivi rotti che nessuno si è ancora curato di aggiustare, sebbene questo disagio sia chiaramente dovuto ad un semplice problema di manutenzione, e sia quindi facilmente risolvibile».

 

Federica Valbusa

(Da “L’Arena del 10 luglio 2010)