Torna il terremoto e Sona si impegna per il sostegno alle popolazioni colpite. Anche con una due giorni gastronomica

Proprio ieri è tornato purtroppo a far paura l’incubo del terremoto, e proprio in questi giorni, quasi come un antidoto a questa minaccia, è partita la raccolta fondi per le popolazione terremotate promossa dalla Pro Loco Sona e dal Forum delle Associazioni con il patrocinio del Comune di Sona.

Molte le iniziative in cantiere, come il Memorial Tortella tenutosi a Lugagnano (LEGGI IL SERVIZIO), e molte le idee. Le associazioni del territorio si stanno mettendo in gioco alla grande.

Quanto raccolto andrà a favore delle strutture sociali (sede dell’Associazione VicoBbadio, campo sportivo, campo giochi, fontana storica) fulcro della comunità di Fonte del Campo, frazione del Comune di Accumoli.

Tra le tante iniziative, una data da appuntare subito sul calendario: venerdì 25 e sabato 26 novembre presso il Mercato delle Pesche di Sona-Sommacampagna si terrà una due giorni eno-gastronomico-musicale con ricavato destinato al progetto.

Vi terremo aggiornati sul proseguo della raccolta, sulle iniziative in corso e sui risultati raggiunti.

In alto nella colonna di destra, è presente un banner per poter donare in maniera sicura tramite la ProLoco Sona a favore della comunità di Fonte del Campo #sonaprofontedelcampo

Alfredo Cottini
Sono nato a Bussolengo l'8 ottobre 1966. Risiedo a Lugagnano sin dalla nascita, ho un figlio. Sono libero professionista nel settore della consulenza informatica. Il volontariato è la mia passione. Faccio parte da 30 anni nell'associazione Servizio Operativo Sanitario, di cui sono stato presidente e vicepresidente. Per diversi anni sono stato consigliere della Pro Loco di Sona. Amo il mio cappello da Alpino per quello che rappresenta. Ritengo che la solidarietà, insita nell’opera del volontario, sia un valore che vale la pena vivere ed agire. Si riceve più di quello che si dà. Considero la cooperazione tra le organizzazioni di volontariato di un territorio uno strumento utile per amplificare il valore dei servizi, erogati da ognuna di esse, al cittadino