“Ti invitiamo a lavorare assieme”: fine settimana ecologico nel Comune di Sona

L’Amministrazione Comunale di Sona, assieme ad alcune tra le associazioni più importanti del territorio come i quattro Gruppi Alpini di Sona, gli Scout di Lugagnano e il SOS di Sona, saranno impegnati con tutti nel prossimo fine settimana, con tutti i cittadini che vorranno partecipare, in un week-end di sensibilizzazione ecologica che interesserà tutto il territorio comunale.

Si partirà sabato 21 con due cantieri.

Il primo a San Giorgio in Salici, con ritrovo alle ore 15 presso gli impianti sportivi del paese, in via Segradi e partenza verso alcuni luoghi dove è fortemente presente il triste fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. I volontari provvederanno a raccogliere questi rifiuti che verranno poi portati alla Piazzola Ecologica. E’ obbligatorio l’uso di guanti.

L’altro cantiere è a Palazzolo, alle ore 15 in via Bragatti, al Vajo della Pissarola, di forte interesse naturalistico. In questo caso l’intervento è di pulizia del vajo dalle ramaglie e dalle infestanti (nella foto sopra quanto raccolto nel vajo nel corso dell’ultima giornata ecologica). E’ obbligatorio l’uso di guanti. E’ consigliato portarsi attrezzi da giardino, quali rastrelli, cesoie e se possibile decespugliatori con i relativi dispositivi di protezione.

Entrambi i cantieri termineranno alle 18, per poi trovarsi in Baita alpini di Palazzolo per condividere uno spuntino insieme.

Domenica 22 i cantieri saranno sempre due, stavolta a Lugagnano ed in località Guastalla.

A Lugagnano ritrovo alle ore 9 presso la Baita Alpini, dove si formeranno le squadre per andare a raccogliere rifiuti abbandonati lungo alcune vie maggiormente interessate da questo fenomeno: via Molinara Nuova e via Sacharov. Inoltre verrà ripulita anche la Piazza della Chiesa. E’ obbligatorio l’uso dei guanti.

Il secondo cantiere sarà in località Guastalla, più precisamente alla Bulgarella, per la pulizia da ramaglie e infestanti dell’area di utilizzo pubblico recentemente costituita. E’ obbligatorio l’uso di guanti. E’ consigliato portarsi attrezzi da giardino, quali rastrelli, cesoie e se possibile decespugliatori con i relativi dispositivi di protezione.

I lavori termineranno alle 12, per ritrovarsi poi in Baita Alpini di Lugagnano, dove verrà celebrata nel giardino la Messa di apertura dell’anno di formazione scout e per condividere poi il pranzo assieme.

Tutte le aree verranno messe in sicurezza anche per i più piccoli. Il Comune metterà a disposizione guanti per i più piccoli sino all’esaurimento.