Tentato furto a Sona. L’Assessore Dalla Valentina: “Segnalate al Comune i disservizi, non solo ai media”

Ascolta questo articolo

In merito all’articolo pubblicato ieri sul tentativo di furto avvenuto a Sona, in via Paolo VI, nel quale veniva segnalata anche l’assenza di illuminazione pubblica, riceviamo un intervento dell’Assessore alle manutenzioni Gianfranco Dalla Valentina.

L’Assessore Gianfranco Dalla Valentina.

Dispiace per l’accaduto, che fortunatamente almeno in questo caso è finito bene. Ma mi sento in dovere di fare alcune precisazioni, anche se ovvie. Il Comune di Sona è molto ampio. Diventa difficile per gli Amministratori avere gli occhi su ogni angolo o via di questo vasto territorio. Pertanto si chiede la collaborazione di tutti nel fare le giuste segnalazioni, attraverso i canali appropriati. Sul sito del Comune c’è un link predisposto, dove si può indicare la natura del disservizio, il luogo, il nominativo di chi evidenzia il problema. Si può anche stamparne una ricevuta.

La struttura comunale, appena ricevuta la segnalazione, la gira alle ditte di manutenzione, le quali hanno una tempistica ridotta per intervenire. Se noi apprendiamo solo dal Baco alcuni disservizi, significa che qualche passaggio è stato saltato.

Per l’appunto, appena letto sul Baco questa notizia, ho fatto verificare dagli Uffici se era o meno stato segnalato il problema, nelle modalità predisposte. In zona risulta una sola segnalazione di problematiche alla pubblica illuminazione, in via Donizetti, due vie più a nord e di lunedì 24 luglio. Due giorni fa! E questa è stata correttamente girata alla ditta di manutenzioni. In via Paolo VI non risultano segnalazioni.

“La nostra zona residenziale è purtroppo completamente al buio da qualche tempo, l’illuminazione pubblica non funziona e non ne conosciamo il motivo”, cita l’articolo. Personalmente non posso sapere se la notizia è corretta o meno. Ma non ho motivi per dubitare di questa concittadina. Ma se nessuno segnala il problema diventa difficile saperlo e di conseguenza poterlo risolvere. Si scrive al Baco, o ad altri giornali, per dare una cassa di risonanza ai problemi. Ma non è il modo corretto di affrontare le cose.

Nella nostra vita quotidiana, i problemi li risolviamo se li affrontiamo con spirito collaborativo o enfatizzandoli, magari attraverso i social media, senza informarsi del perché di certe situazioni e senza suggerire sensate soluzioni? Allo stesso modo dovrebbe funzionare all’interno di una comunità numerosa come quella sonese.

Detto ciò raccogliamo questa segnalazione, anche se fatta in maniera non corretta e provvediamo a risolverla. Ma allo stesso tempo invitiamo tutti i nostri concittadini a fare le dovute e corrette segnalazioni immediatamente e attraverso i canali appropriati. Solo se sappiamo il problema lo possiamo risolvere. Solo con una piena collaborazione e sinergia da parte di tutti possiamo diventare una comunità virtuosa.