TAV a Sona: Nella notte demolito il cavalcavia autostradale a San Giorgio in Salici (VIDEO)

Con un enorme fragore, tra ruspe e mezzi movimento terra, nella notte tra sabato 6 domenica 7 marzo è stato demolito il cavalcavia autostradale che da via Segradi a San Giorgio in Salici supera l’autostrada Torino-Venezia.

L’intervento si è reso necessario in quanto Cepav 2 per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità TAV sul nostro territorio deve costruire un nuovo cavalcavia denominato “IV32”. I lavori in zona sono iniziati da tempo, tanto che a metà gennaio vi era stata l’ordinanza del Comandante della Polizia Locale Mori che chiudeva a San Giorgio in Salici per due anni al traffico via Segradi in corrispondenza proprio del cavalcavia autostradale.

Per permettere la demolizione del manufatto, dalle 20 di sabato 6 marzo alle 6 di oggi domenica 7 marzo, è stato chiuso il tratto dell’autostrada fra Sommacampagna e Peschiera, in entrambe le direzioni.

Nelle foto e nei video di Giulio Braggio e Giorgio Valbusa il momento della demolizione del cavalcavia, attorno alle 2 di notte di domenica.

Nella sezione speciale del nostro sito dedicata proprio alla realizzazione della TAV a Sona è possibile restare sempre informati su ogni novità che interessa direttamente il nostro territorio.