TAV a Sona: Da venerdì chiude anche il sottopasso di via Betlemme a Lugagnano

Dopo la chiusura lo scorso 15 giugno – e per due anni – del sottopasso della Rampa, posto tra Lugagnano e Caselle, chiude nella frazione un altro sottopasso.

Questi interventi sono motivati dai lavori di realizzazione della TAV che attraverserà il territorio di Sona da San Giorgio in Salici a Lugagnano.

Da venerdì 17 luglio chiude il sottopasso di via Betlemme. I residenti nelle abitazioni con civico da 1 a 15 poste a Sud della ferrovia, che risiedono quindi nel territorio del Comune di Sommacampagna ma che, di fatto, gravano sull’accesso da Lugagnano, potranno percorrere la nuova viabilità asfaltata realizzata parallelamente alla linea ferroviaria fino a Via Siberie, dove vi si immetteranno a circa 30 m del sottopasso esistente. Quel sottopasso, regolato da un semaforo, sta raccogliendo tutto il traffico di passaggio, vista la chiusura della Rampa.

Come si diceva, la chiusura di Via Betlemme è necessaria per la costruzione del sottopasso denominato SLF3, in allungamento a quello esistente sopra cui correrà la nuova linea ferroviaria ad alta velocità e alta capacità. Da progetto il sottopasso dovrebbe riaprire a metà gennaio 2021, tra sei mesi.