Riprendono le serate storiche degli Alpini di Lugagnano: giovedì si racconta la vicenda del Generale Maurizio Lazzaro de Castiglioni

“Maurizio Lazzaro De Castiglioni, nato a Milano il 23 marzo 1888 e deceduto a Roma nel 1962 – spiega il Capogruppo degli Alpini di Lugagnano Fausto Mazzi – è stato pluridecorato, veterano della guerra italo-turca e della Prima Guerra Mondiale. Durante la Seconda fu dapprima Capo ufficio operazioni dello Stato maggiore del Regio Esercito, e poi comandante della quinta Divisione alpina ‘Pusteria’. Nel secondo dopoguerra fu Comandante delle forze terrestri alleate del sud Europa (FTASE Land South). La sua è una storia interessantissima, tutta da conoscere”.

Matrimoni a Sona, una lunga storia di cambiamenti sociali e famigliari, tra Chiesa e Comune

Il 29 luglio 1934 il Vescovo di Verona Mons. Girolamo Cardinale effettuò una visita pastorale alla Parrocchia di Palazzolo. In risposta al quesito “Costumi e vizi predominanti, se esistono scandali e cosa si è fatto per toglierli” del questionario che il Parroco Don Pietro Fattori dovette compilare ed inviare in Curia Vescovile, in anticipo sulla visita, scrisse: “vi è una tendenza alla maldicenza e vi è qualche inclinazione alla impudicizia specialmente nella gioventù. Purtroppo esiste in parrocchia un concubinato, una donna non sposata convive con un uomo separato. Il predecessore l’ha richiamata, rimproverata e minacciata senza risultato. Lo scandalo è conosciuto pubblicamente.”