La solitudine di un Sindaco

Quando rimani ultimo baluardo sul territorio, e questo sono i Comuni, hai poche scelte. Tieni la posizione, comunque e nonostante tutto. Un’altra strada non è concessa. Lavori ogni giorno, fai il tuo meglio, tenti di mettere toppe e di legare corde per tenere assieme ciò che invece sembra andare irrimediabilmente a rotoli.

Consulte di frazione a Sona: perché siamo ancora all’anno zero? Abbiamo bisogno di favorire la partecipazione

Ecco che uno strumento fortemente orientato e centrato sul territorio come la Consulte di Frazione, una per paese, diverrebbero strumento importante e prezioso per raccogliere e convogliare le istanze e gli umori delle quattro comunità. Una vera e propria cinghia di trasmissione per monitorare costantemente e far arrivare sul colle di Sona la situazione reale di un territorio così complesso e strutturato come il nostro.

Si può amministrare senza fare politica? Il caso Sona all’interno della crisi globale

Viviamo con entrambi i piedi immersi in un’epoca di post politica, con leader che a tutti i livelli hanno rinunciato a proporre un’idea di pensiero e di mondo per ripiegare su una più praticabile grammatica personale che insegue un consenso immediato, fondato su parole d’ordine di facile digestione, che permette di occupare la scena in maniera stabile desertificando qualsiasi forma di discussione strutturata.

Cassazione: stop alla vendita della ‘cannabis light’. Promossa dall’alto la mozione a Sona di Lega e Progetto Comune

Sono trascorse poco più di tre settimane da quando il primo ministro Matteo Salvini ha asserito la sua posizione di contrasto alla vendita e commercializzazione della cannabis light. E poco più di un mese da quando durante un Consiglio comunale a Sona i gruppi Lega e Progetto Comune presentarono una mozione in cui si chiedeva al Sindaco e alla Giunta comunale di farsi carico della problematica che la cannabis causa alla salute, attivando tutte le possibili azioni per limitare la diffusione dei distributori/negozi.