“Super Palasol, sblocca i livelli con noi”: Una nuova stagione di sfilate per il Carro di Carnevale del NOI di Palazzolo

Riuscirà SuperMario, affiancato dal fidato fratello Luigi, a far fuggire la principessa Daisy dal castello dove è imprigionata sottraendola dalle grinfie del drago Bowser?

Questo è quello che si domandano i ragazzi di Palazzolo che in queste settimane sfilano in giro per la provincia rappresentando i personaggi e le vicende del simpatico idraulico della Nintendo con il loro carro di carnevale intitolato “Super Palasol, sblocca i livelli con noi”. 

Corrado Melchiori, presidente del Circolo Giustiniano NOI di Palazzolo che nel gruppo cura la parte organizzativa, ci racconta qualche dettaglio di quanto sta alle spalle della colorata e divertente iniziativa.

“Il titolo che abbiamo dato al carro – spiega Marchiori – fa riferimento al mondo dei videogiochi di cui SuperMario è uno dei personaggi più conosciuti. Quando nell’ambiente virtuale si superano le prove richieste, si ‘sbloccano’ i livelli e si gioca in uno scenario più impegnativo. Questo è quello che è capitato anche a noi quando dopo aver valicato con la preparazione del carro il decimo anno di attività siamo entrati con quest’anno con l’undicesima edizione in un ‘livello’ superiore per impegno e struttura”.

“Siamo riusciti con un’enorme dose di buona volontà e con l’aiuto indispensabile di tantissime persone, in totale più di cento sono coinvolte a vario titolo nell’operazione, a ripresentarci con un gruppo che si è allargato ed abbraccia tutte le fasce di età. Ognuno di loro con grande entusiasmo contribuisce a rendere magico l’appuntamento con la sfilata, ben 18 sono quelle previste per quest’anno in tutta la provincia, e fa dimenticare in fretta la fatica e l’enorme quantità di tempo che bisogna dedicare affinché tutto proceda per il verso giusto”.

“Colgo l’occasione – prosegue il presidente del Circolo Giustiniano NOI di Palazzolo – per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del carro, chi con un contributo di manodopera, chi rendendo disponibile il materiale e gli spazi necessari e chi ci ha aiutato con un contributo economico. In modo particolare ci tengo a spendere una parola in più per le sarte che, con grande passione e capacità, hanno svolto un lavoro fantastico per preparare i coloratissimi costumi indossati da ognuno dei circa settanta figuranti. Il nostro è un immenso lavoro di sacrificio ed impegno che comunque viene ripagato dal divertimento che portiamo agli spettatori nei paesi e dalle soddisfazioni che riceviamo ad ogni sfilata”.

La lunga stagione delle sfilate è già cominciata ed il calendario è fitto come non mai; se vi capita in giro per la provincia di incontrare il carro di SuperMario e dei suoi simpatici amici non perdete l’occasione di farvi un selfie con loro.

Altrimenti l’appuntamento per vederli da vicino è fissato per la sfilata notturna di Palazzolo di sabato 6 aprile quando le strade della frazione saranno animate da suoni, colori e montagne di coriandoli.

Massimo Giacomelli
Nato nel 1967, vivo da sempre a Palazzolo con moglie e 2 figli ormai proiettati nel mondo dei grandi. Sono appassionato di storia, di tutti gli sport, (qualcuno provo a praticarlo a livello amatoriale) e con parecchio trasporto ed un po' di nostalgia ascolto sempre volentieri la musica degli anni Ottanta. Dopo gli studi all’istituto tecnico commerciale ho scelto la strada imprenditoriale ed ora sono impegnato nel settore immobiliare; negli anni scorsi la mia collaborazione col Baco da Seta era piuttosto saltuaria; a partire dal 2019 però sta diventando sempre più intrigante.