Sull’Huffingtonpost un tweet di Corona Piu, coordinatrice del PD di Sona

L’editoriale del Direttore del Corriere della Sera, apparso mercoledì scorso 24 settembre sul quotidiano di via Solferino, con il quale De Bortoli attaccava frontalmente il premier Renzi riferendosi a lui, tra le altre cose, con espressioni come “ego ipertrofico, odore di massoneria, ministri inadeguati, toscanità” ha avuto un forte impatto nel dibattito politico nazionale ed ha ricevuto, come era immaginabile, una reazione durissima da tutto l’enturage di Renzi.

Moltissimi quindi gli articoli di cronaca e commento apparsi negli scorsi giorni sui maggiori giornali e sulle testate web, che interpretano, discutono, analizzano, criticano o lodano questa posizione presa, in maniera abbastanza inaspettata, del maggiore quotidiano italiano.

La curiosità per Sona è che un vero colosso mondiale dell’informazione, l’Huffingtonpost nella sua edizione italiana online, nel raccontare – con un pezzo di Claudio Paudice – le veementi reazioni del PD all’editoriale di De Bortoli cita anche Lucia Corona Piu (vedi immagine sopra).

Corona Piu è una figura politicamente conosciuta a livello provinciale ma forse non è un nome noto a tutti a Sona. In realtà risiede a San Giorgio in Salici e soprattutto riveste dal novembre 2013 la carica di Coordinatrice del PD del Comune di Sona, per quanto non si veda molto nelle occasioni pubbliche sul nostro territorio comunale.

Dal pezzo dell’Huffingtonpost scopriamo, tra l’altro, che Lucia Corona Piu, oltre che Coordinatrice del PD di Sona, è anche la responsabile della comunicazione Pd Verona. Corona Piu è citata dalla testata on line in quanto con un suo tweet (foto sopra) attacca il Direttore del Corriere della Sera a proposito di quell’editoriale, parlando di “un concentrato di triti pregiudizi contro #Renzi. Avrei letto volentieri una seria analisi critica”.

.

Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.