Studio 31, a Sona una rivisitazione artistica dei racconti più belli di Buzzati. Visitabile fino al 20 ottobre

Dal 29 settembre, in occasione dell’iniziativa “Il Veneto Legge”, in Biblioteca a Sona è stata allestita una mostra collettiva molto originale, Studio 31, che vuole essere una rivisitazione artistica dei trentuno racconti che compongono “La boutique del mistero” di Dino Buzzati.

Le opere esposte sono frutto della creatività di trentuno giovani artisti, ognuno dei quali si è lasciato ispirare da un racconto diverso.

Fino a venerdì 20 ottobre, durante l’orario di apertura della biblioteca del capoluogo, al piano superiore è possibile ammirare lavori davvero interessanti e fantasiosi, che rimandano a “Il colombre”, a “I topi”, a “Racconto di Natale”, a “Lo scarafaggio”, a “Sette piani” e a tutti gli altri straordinari scritti contenuti nella raccolta dell’autore bellunese.

Chiara Giacomi
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.