Speciale visita guidata all’Ossario di Custoza per le Giornate Europee del Patrimonio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio di sabato 24 e domenica 25 settembre, il Comune di Sommacampagna in collaborazione con la cooperativa i Piosi propone una visita guidata all’Ossario di Custoza per riflettere sulle conseguenze generate sull’ambiente dalle guerre.

Il tema di questa edizione delle GEP, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, è infatti la gestione sostenibile del patrimonio culturale e del paesaggio, da un punto di vista ambientale, sociale ed economico.

L’Ossario, monumento edificato per raccogliere i resti dei soldati delle due battaglie risorgimentali tenutesi nel territorio di Custoza nel 1848 e 1866, in tal senso è sia memoria dei tragici accadimenti del passato che monito contro nuovi conflitti.

La visita guidata “Guerra e ambiente: quale futuro?” organizzata per sabato 24 e domenica 25 settembre è un invito a prendere consapevolezza degli effetti che le guerre hanno sulle persone e sul territorio, evidenziando l’indissolubile rapporto che esiste fra scelte umane e ambiente, come sottolinea Eleonora Principe, assessore alla cultura del Comune di Sommacampagna, che per il settimo anno consecutivo partecipa all’iniziativa europea.

“Parlando di guerra il primo pensiero va alla sofferenza delle persone ma l’impatto ambientale è un ulteriore grave costo da sostenere – spiega l’assessore Principe – con effetti a breve e lungo termine che influenzano e amplificano pesantemente le problematiche sociali e ambientali. Il coinvolgimento emotivo provocato dalla visita all’Ossario ci faciliterà in queste riflessioni”.

Due gli orari previsti per partecipare a questa speciale visita all’Ossario di Custoza nei giorni di sabato e domenica: alle ore 10.30 e alle ore 16.30. Il costo dell’ingresso, comprensivo di visita guidata, è pari a 5 euro, che diventano 4,50 euro per gli over 65 e i giovani nella fascia d’età 11-18 anni e 3,50 euro per i bambini dai 6 ai 10 anni.

È suggerita la prenotazione al numero 346 9652147 o alla mail info@ossariocustoza.it.

Quando giocava a calcio, faceva correre veloce il pallone, creando spazi dove non c’erano. Oggi, fa correre idee e parole verso mondi dove il senso civico prevale sugli interessi individuali e la convergenza vince sulle polarizzazioni. Umanista, progetta narrazioni d'impresa con una Laurea in Psicologia della Comunicazione. Convinta che le persone possano rendere più bello il mondo, aiuta enti ed aziende a raccontarsi con onestà attraverso progetti di comunicazione.