Sos di Sona: 810 grazie! Tante sono le preferenze ottenute dal 5×1000

Ascolta questo articolo

Nella campagna di raccolta del 5 x 1000 della dichiarazione dei redditi 2007, il Sos di Sona ha ricevuto ben 810 preferenze, a conferma della fiducia dei cittadini ottenuta anche l’anno precedente che vantava 867 preferenze.

“Ciò che rappresentiamo quando indossiamo la divisa – spiega il presidente del Sos Alberto Cinquetti – è una realtà sana, credibile apprezzata dalla comunità. Le persone che indossano questa divisa fanno la differenza, con le loro azioni danno lustro all’associazione e al mondo del volontariato. Il nostro ringraziamento va tutti coloro che ci hanno gratificato con la loro fiducia.”

Ricordiamo che l’Associazione garantisce dal 5 novembre, un’ambulanza con medico anche nel turno diurno feriale. Quella che fino a ieri è stato uno dei migliori servizi d’emergenza con infermiere, è integrato da novembre con i medici dell’associazione.

Continua intanto il percorso del Sos alla ricerca del miglior servizio d’emergenza per la cittadinanza. Il Consiglio Direttivo dell’associazione, dopo attenta valutazione, ha avvertito la necessità di aprire un bando interno per la ricerca di un soccorritore che possa prestare servizio continuativo per 8 settimane, in supporto alle ambulanze di soccorso e di trasporto pazienti.

I candidati, necessariamente soci del Sos con qualifica di soccorritore, dovranno presentare richiesta scritta entro martedì 15 gennaio. Le domande saranno sottoposte al giudizio del Consiglio Direttivo che, dopo un colloquio con i candidati, deciderà valutando gli aspiranti secondo la loro preparazione, esperienza e serietà.

Articolo precedenteOdori in val di Sona: il questionario delle polemiche
Articolo successivoDopo la sosta riprende con gennaio Buonanotte Sognatori
Alfredo Cottini
Nato a Bussolengo l'8 ottobre 1966. Residente a Lugagnano sin dalla nascita, un figlio. Libero professionista nel settore della consulenza informatica. Attivo nel volontariato da 27 anni nell'associazione Servizio Operativo Sanitario, di cui è stato presidente e vicepresidente e attualmente responsabile delle pubbliche relazioni. Per 8 anni è stato consigliere della Pro Loco di Sona. E' tra gli ideatori del progetto associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e sostenitore di progetti di rete e cooperazione tra organizzazioni no profit