Sona. Torna “E…state in azione”, organizzata dal Comune per i giovani dai 14 ai 18 anni: iscrizioni aperte

Torna “E…state in azione”, iniziativa del Comune di Sona per promuovere il protagonismo dei giovani nella vita pubblica, e permettere loro di sviluppare una cultura della cittadinanza attiva che coniughi la partecipazione con la condivisione.

Due sono le opportunità previste per ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni: il campus esperienziale, che li vedrà impegnati a prendersi cura del territorio, e l’animazione dei centri estivi. Come riconoscimento è previsto un gettone di presenza.

Il campus esperienziale coinvolgerà 15 giovani, che svolgeranno dei piccoli lavori di cura del verde, di pulizia di strade e sentieri, di tinteggiatura di panchine e staccionate, supportati dagli educatori del Servizio Educativo Territoriale e affiancati, in alcuni momenti, da un esperto che trasmetterà le competenze tecniche e artigianali specifiche del lavoro sul campo.

L’animazione dei centri estivi prevede invece la partecipazione di 20 giovani che affiancheranno gli animatori nella cura e nella preparazione delle attività per i bambini. In entrambi i casi, i ragazzi e le ragazze verranno coinvolti in un breve percorso di formazione, anche con lo scopo di costruire un buon clima di gruppo prima dell’inizio dell’esperienza.

Se incontrerete questi ragazzi impegnati, durante il periodo estivo, per fare il bene del nostro territorio, andate a scambiare due parole con loro, incoraggiateli e fateli sentire parte attiva della nostra comunità”, afferma l’assessore alle politiche giovanili Monia Cimichella.

Le iniziative si svolgeranno dal 27 giugno al 5 agosto. Per quanto riguarda il campus esperienziale, ci si potrà iscrivere a un turno unico, della durata di due settimane. Le attività si svolgeranno tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12. Per quanto riguarda l’animazione dei centri estivi, invece, ci sarà la possibilità di iscriversi a minimo due settimane di attività oppure di svolgere anche più turni in caso di necessità. Le attività si svolgeranno da lunedì al venerdì con possibilità di frequentare al mattino, al pomeriggio o tutta la giornata.

Oltre all’ufficio tecnico comunale, sono molte le realtà del territorio coinvolte, quali il Servizio Educativo Territoriale Azienda ULSS 9 Scaligera, la Cooperativa Sociale L’infanzia e numerosi volontari che hanno condiviso con gli educatori i possibili lavori per il campus e le proposte di attività per il centro estivo. Le iscrizioni sono già aperte.

Invito le famiglie a incoraggiare i propri figli e figlie a partecipare a queste esperienze – dichiara il sindaco Gianluigi Mazzi – perché regalano tanto dal punto di vista umano e sono importanti per acquisire abilità utili nella vita, ma anche perché consentono di uscire dall’isolamento accentuato dalla pandemia e di sentirsi parte della nostra comunità”.

Per informazioni e iscrizioni al campus esperienziale è possibile rivolgersi al Servizio Educativo Territoriale, telefonando al numero 0456080155, o scrivendo alla mail serviziosocioeducativo@comune.sona.vr.it, mentre per proporsi come aiuto animatori nei centri estivi ci si può rivolgere alla Cooperativa Sociale L’Infanzia, telefonando al numero 045 8680574 o scrivendo alla mail cooperativa@linfanzia.it.