Sona: spacciava nella sua abitazione, arrestato

Ascolta questo articolo

L’uomo, un marocchino di 47 anni, pur incensurato era una figura nota da qualche tempo alla sezione antidroga della squadra mobile della polizia.

Il sospetto era che casa sua in via Casette di Sopra a Sona fosse un punto di spaccio molto frequentato. Per questo motivo si sono susseguiti gli appostamenti dei poliziotti nei pressi dell’abitazione dell’uomo, ed è stata appurato il passaggio di prostitute e giovani.

A quel punto la sezione antidroga ha proceduto con una perquisizione domiciliare che ha portato a rinvenire nell’appartamento 21 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e circa 1500 euro in contanti. Trovata anche un’agenda con indicate le quantità di droga venduta ed i soldi raccolti.

L’uomo di nazionalità marocchina, che non ha un lavoro, è stato quindi arrestato e, dopo che in carcere si è provveduto alla convalida dell’arresto, per lui è scattata la detenzione domiciliare.