Sona sotto la neve

Anche il Comune di Sona è stato segnato nei primi giorni dell’anno dall’eccezionale nevicata che ha imbiancato gran parte d’Italia. La neve ha trasformato le nostre frazioni, rendendo ogni prospettiva nuova e magica.

 

Sul prossimo numero de Il Baco da Seta pubblicheremo un album fotografico con le immagine delle nostre strade, delle nostre corti, delle nostre colline, dei nostri campi e dei nostri paesi sotto la neve. Ma abbiamo bisogno del vostro aiuto.

 

Se siete appassionati di fotografia e avete scattato delle foto che descrivano ogni possibile aspetto del nostro territorio sotto la neve – sia ampie vedute che piccoli particolari, sia pupazzi di neve che campi innevati, sia case sommerse dalle neve che strade imbiancate – inviatecele all’indirizzo redazione@ilbacodaseta.org, assieme al nome dell’autore della fotografia e al luogo dove è stata scattata. Noi provvederemo a pubblicarle, per raccontare un bianco inverno a Sona.


Articolo precedenteLugagnano sotto la neve
Articolo successivoConciliare lavoro e famiglia si può
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.