Sona: Rifiuti ingombranti? No problem. Attivato dal Comune il ritiro a domicilio

Avete in casa un vecchio televisore e non sapete come disfarvene? La lavatrice rotta vi impedisce di parcheggiare in garage e non sapete come eliminarla? Questi non sono più problemi a Sona.

Basta prenotarsi per tempo e viene effettuato il ritiro gratuito dei rifiuti ingombranti e beni durevoli direttamente a domicilio. Per concordare le modalità del ritiro bisogna contattare il numero verde 800295260.

Non sono ammesse richieste di sgombero/svuotamento cantine, solai, appartamenti ecc. I rifiuti ingombranti vanno posizionati sulla pubblica via la sera prima del giorno concordato per il ritiro. L’art.44 del D.Lgs.22/97 prevede che “i beni durevoli per uso domestico che hanno esaurito la loro durata operativa devono essere consegnati ad un rivenditore contestualmente all’acquisto di un bene durevole di tipologia equivalente… i produttori e gli importatori devono provvedere al ritiro, al recupero ed allo smaltimento dei beni durevoli…”. Per beni durevoli si intendono; frigoriferi, televisori, computer, lavatrici, lavastoviglie, condizionatori d’aria.

Per ogni ulteriore informazioni sul servizio raccolta rifiuti è possibile contattare il numero verde 800295260.

Articolo precedenteLugagnano, in un incidente muore Omar Cordioli, sedici anni
Articolo successivoLugagnano: Oggi i funerali di Omar Cordioli
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.