Sona: odori dalla Matco, il Comune chiede di compilare un questionario

Sono anni che i cittadini della Valle di Sona si lamentano degli odori fastidiosi provenienti dalla ex Nord Bitumi, ora Matco, ditta specializzata nella produzione di membrane bitume polimero. Odori che nel corso dell’ultimo consiglio comunale sono stati anche oggetto di un’interpellanza presentata dal Consigliere di minoranza Maurizio Moletta della Lista Tosi per Sona.

Le ultime analisi effettuate certificano che quegli odori non espongono i residenti a sostanza pericolose, ma resta – e non è poco – il problema del fastidio che in alcuni momenti è veramente importante. Che questi odori provengano dalla Matco è confermato da una valutazione tecnica dell’ARPAV che ha monitorato, mettendole a confronto, segnalazioni e direzione dei venti.

Negli scorsi giorni il Comune chiede a tutti di compilare una scheda/questionario con indicazione puntuale e precisa di data, ora ed intensità dell’odore che viene percepito.

La scheda, inviata ai residenti nella zona dove si trova la Ditta, va compilata ogni volta che si avvertono gli odori, è finalizzata a verificare se gli interventi di miglioramento che la ditta Matco si è impegnata a realizzare per ridurre le emissioni odorigene saranno efficaci.

L’operazione di monitoraggio si articola in due fasi, ognuna delle quali dura circa un mese. Le schede compilate vanno inviate all’Ufficio Ecologia del Comune, che a sua volta le inoltrerà ad Arpav per le valutazioni tecniche necessarie.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews