Sona: Nasce la rassegna cinematografica “La montagna si proietta in collina”

Ascolta questo articolo

In febbraio a Sona si tiene “la Montagna si proietta in Collina”. E’ questa l’interessante rassegna che la commissione teatro di Sona, diretta da Franco Fedrigo, ha realizzato grazie alla preziosa collaborazione del CAI di S. Pietro in Cariano e Film Festival della Lessinia.

Una rassegna tematica che si inserisce nel sempre più ricco programma di iniziative culturali che il Teatro Parrocchiale di Sona da ormai un anno propone al territorio. Saranno quattro le proiezioni in programma a partire dall’8 febbraio.

Ecco il programma:

Venerdì 8 febbraio ’08 – ore 21

Himalaya – L’infanzia di un capo

Regia di: Eric Valli – Durata: 106′

Venerdì 15 febbraio ’08 – ore 21

Serata dedicata alla Lessinia con la presenza dei registri dei vari cortometraggi

Il grande saggio  – Regia: Walter Mazo – Durata: 32’
Aljas haci gavortàuciat (Tutto è cambiato) – Regia: Francesco Sauro – Durata: 11

Il fuoco della Lessinia – Regia: Marzio Miliani – Durata: 12’
Lessinia, inverni lontani – Regia: Giorgio Pirana – Durata: 16’

Venerdì 22 febbraio ’08 – ore 21

Serata dedicata al fi lm vincitore della Lessinia d’Argento 2007

Presenta Vito Massalongo (pres. del Curatorium Cimbricum Veronese)

Das Kalb in der Kuh und das Korn in der Kist

(Il vitello nella mucca ed il grano nella cassa)

Regia: Josef Schwellensattl – Durata: 89’

Giovedì 28 febbraio ’08 – ore 21

Serata dedicata alla Speleologia – Presenta Alessandro Anderloni

L’Abisso da un soggetto di Francesco Sauro

Regia: Alessandro Anderloni – Durata: 75’

Ingresso:

euro 4,00 intero, euro 2,00 ridotto

Articolo precedenteAncora atti vandalici a Lugagnano
Articolo successivoNasce la sezione di Sona del Partito Democratico
Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.