Sona: ladri entrano durante la notte nell’edificio delle scuole elementari

Un brutto episodio si è verificato nella notte tra giovedì e venerdì a Sona capoluogo.

Ignoti nel cuore della notte si sono infatti introdotti nell’edificio delle scuole elementari “Aleardi” di via Roma (nella foto). I malviventi hanno utilizzato una transenna presente fuori dalla scuola come scala, ponendola in verticale, e tramite quella salendo sulla porzione ribassata del tetto, per poi salire sul tetto vero e proprio.

A quel punto hanno forzato una finestra e sono entrati nell’edificio vero e proprio.

Spostandosi nella scuola i malviventi hanno forzato e divento le uniche due porte chiuse, quella della mensa e quella della sala biblioteca, alla ricerca evidentemente di beni da rubare. Messa anche sottosopra la sala docenti.

In realtà alla fine il furto è stato limitato. Sono stati sottratti circa cento euro dalle macchinette che erogano il caffè e circa dieci euro in moneta da un fondo cassa per le spese minute presente in sala docenti. Oltre ai danni arrecati alla finestra e alle due porte.

Ad accorgersi dell’effrazione il personale della scuola che alle sette e trenta della mattina del venerdì ha aperto l’edificio.

Sempre durante la mattinata di venerdì il Dirigente Squarzoni si è recato dai Carabinieri di Sommacampagna per sporgere denuncia, mentre gli operai del Comune hanno provveduto a sistemare le porte e la finestra.

La scuola, in quanto istituzione scolastica, non ha una polizza assicurativa che la tenga indenne da furti e atti vandalici.

Quello dei furti negli edifici e nelle case del territorio di Sona è un tema purtroppo sempre molto caldo, testimoniato anche dall’attivismo quotidiano di gruppi social come “Furti e altre segnalazioni Lugagnano di Sona e dintorni”.

.