Sona. La 59esima edizione del Gran Premio di ciclismo San Luigi va all’abruzzese Emanuele Onesti

Una splendida giornata di sole e un grande pubblico di appassionati ha fatto da cornice alla 59esima edizione del Gran Premio di ciclismo San Luigi che, come da tradizione, si è tenuto martedì 6 settembre all’interno degli eventi della sagra parrocchiale di Sona.

A trionfare è stato Emanuele Onesti della Trevigiani, ciclista classe 1995 ed esperto veterano della categoria, che è prevalso in maniera netta in una gara mai scontata, sul solito tracciato difficile da affrontare con la consueta prova di forza della salita della Chiesa, da ripetere ben 17 volte.

Dei novanta partecipanti al Gran Premio, la vera gara è stata appannaggio dei dieci di testa che da subito hanno imposto ritmo e tempi. A questi nella volata finale si sono aggiunti altri cinque inseguitori, ma nessuno ha potuto insidiare la netta vittoria di Emanuele Onesti, nemmeno gli ultimi quattro che ci hanno provato fino all’arrivo.

Questo l’ordine d’arrivo: 1. Emanuele Onesti (Trevigiani Energiapura); 2. Magnus Henneberg (Rostese); 3. Christian Bagatin (Carnovali Rime); 4. Marco Palomba (General Stoe Essegibi F.lli Curia); 5. Matteo Baseggio (Trevigiani); 6. Matteo Tarolla (Valle Seriana); 7. Samuele Carpene (General Store); 8. Gianluca Cordioli (Sissio Team); 9. Pietro Ferrari (Rostese) e 10. Tommaso Rigatti (Sissio Team).

A premiare il vincitore è stato il vicesindaco ed assessore allo sport del Comune di Sona Gianfranco Dalla Valentina (nella foto sopra). Qui sotto, il video dell’arrivo al traguardo di Emanuele Onesti. 

Abita a San Giorgio dalla nascita (14 marzo 1960). Sposato con Paola, è attivo da sempre nel mondo del volontariato. Ha fatto anche un’esperienza politica a livello locale come Consigliere comunale dal 1990 al 1998. Da una decina d’anni lavora nel sindacato Cisl. E’ appassionato di fotografia, informatica, automobilismo e amante dei cani. Collabora con il Baco da Seta dal 2002.