Sona: impallinato un falco, specie protetta. Viene salvato e portato alla clinica veterinaria di Lazise

Domenica 2 ottobre un esemplare di falco, una specie protetta, è stato trovato sul ciglio di una capezzagna tra i campi di Sona.

Era stato colpito alle ali e alla cassa toracica dai pallini di un fucile maneggiato da qualcuno che evidentemente non sapeva che ad un falco non si può sparare.

L’animale, un giovane maschio, è stato portato velocemente alla clinica veterinaria di Lazise, dove è stato curato.

Molti sono ora i dubbi sulla effettiva possibilità del volatile di riprendersi e di poter tornare a volare.

Articolo precedenteASD Volley Accademy Not Stop, pallavolo per tutti con una nuova realtà sportiva a Sona
Articolo successivoSemafori e traffico a Lugagnano, il Sindaco risponde al nostro lettore
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews