Sona. Eletto il direttivo della commissione permanente mista sull’attività agricola, Girelli è il presidente

Nella serata di mercoledì 15 maggio in sala Carcereri si è riunita la commissione permanente mista sull’attività agricola e il principale ordine del giorno era eleggere il suo direttivo.

Presidente della commissione è stato nominato Mirko Girelli, consigliere del Comune di Sona con delega all’agricoltura. L’ex sindaco Gianluigi Mazzi rivestirà invece il ruolo di vicepresidente.

Nota molto positiva della la serata è stata la  partecipazione di varie aziende del territorio, che si sono presentate e, oltre ad esporre le varie criticità del settore, hanno apprezzato il lavoro svolto, hanno suggerito alcune tracce di lavoro e indicato aspettative riguardo il lavoro e le finalità della commissione.

Come abbiamo già scritto, la commissione permanente mista sull’attività agricola è nata con l’importante intento di ampliare e diversificare i punti di vista, nell’analisi e nello sviluppo delle proposte, dialogo, studio e suggerimenti di iniziative finalizzate a valorizzare un settore così delicato e importante per il nostro territorio come l’agricoltura.

La commissione che, ha visto il suo primo insediamento verso la fine del mandato dell’amministrazione Mazzi per opera dell’allora consigliere Moletta (ora assessore), è stata rinnovata anche dall’amministrazione in carica capitanata dal sindaco Gianfranco Dalla Valentina ed ha lo scopo di migliorare il rapporto tra amministrazione, cittadini e comparto agricolo, che rappresenta una parte importante dell’economia locale.

Realizzando attività di studio, approfondimento e organizzazione di proposte concrete su particolari materie che interessano lo sviluppo della comunità e del territorio comunale la commissione, che ha un ruolo consultivo, ha il fondamentale intento di dare voce a tutte le categorie che gravitano attorno al settore agricolo, andando dalla produzione di frutta e verdura, l’allevamento di bestiame, agriturismi e molto altro.

Dare voce ad un’agricoltura in cambiamento, che si misura costantemente con nuove sfide: dai cambiamenti climatici alla comparsa di nuove malattie delle colture, dalla corretta gestione idrica alla tutela ambientale, dal controllo sulla qualità della filiera agroalimentare alla rete dei mercati ortofrutticoli, sino all’importanza delle ricerche sperimentali e della raccolta dati per orientare il futuro.

Grazie ad un’importante attività preparatoria dei consiglieri Mirko Girelli e Giuseppe Carcereri, che hanno svolto un grande lavoro per arrivare a questo risultato, la neoeletta commissione rappresenta mix tra diverse esperienze e competenze, arricchito dall’entusiasmo di ben otto giovani nati tra il 1998 e il 2005 e vede la presenza anche di quattro donne.

Gli altri componenti della commissione sono Michele Bellè, Elena Bertucco, Michele Bianchi, Manuela Briggi, Marta Fasoli, Leonardo Gaspari, Luca Gaspari, Alex Pizzichella e Sofia Toffali, oltre ai consiglieri comunali Corrado Busatta e Giuseppe Carcereri.

Alessandro Ceradini
Nato nel 1980 residente al Basson da generazioni, ragioniere diplomato all’Istituto Tecnico Commerciale Lorgna. Lavora al Consorzio di Bonifica Veronese. Adora la compagnia, la buona cucina, viaggiare e passare del tempo con i suoi cani. Oltre a scrivere, grazie alle patenti conseguite, realizza video ed immagini con l’uso di droni.