Sona e Valeggio sul Mincio firmano una convenzione per condividere il Segretario comunale

Ascolta questo articolo

I Comuni limitrofi di Sona e Valeggio sul Mincio hanno scelto di avvalersi dell’opera professionale di un unico Segretario comunale, il dott. Emilio Scarpari che il Baco aveva intervistato lo scorso anno.

La convenzione, sottoscritta tra i sindaci di Sona Gianluigi Mazzi e di Valeggio sul Mincio Alessandro Gardoni, prevede la presenza del Segretario in ciascun ente per un numero di ore lavorative proporzionale alle dimensioni demografiche e alla struttura organizzativa dei due Comuni, ovvero 19 ore settimanali nel Comune di Sona e 17 ore settimanali nel Comune di Valeggio sul Mincio. Di conseguenza, anche la retribuzione economica del Segretario comunale sarà a carico di ciascun Ente per la quota di propria competenza.

“In un momento storico complesso come quello che stiamo vivendo, credo sia doveroso nei confronti dei cittadini collaborare con i Comuni vicini per trovare soluzioni che consentano di risparmiare denaro pubblico, di riutilizzare e valorizzare beni esistenti e, come in questo caso, di ottimizzare le risorse umane a nostra disposizione. Tanto più considerando l’importanza nevralgica del ruolo del Segretario Comunale nel funzionamento dell’Ente che lo rende una figura molto ricercata”, spiega il sindaco di Sona, Comune capo convenzione, Gianluigi Mazzi.

“L’obiettivo – prosegue Mazzi – è il miglioramento e lo sviluppo dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa per dare una migliore risposta ai bisogni e alle aspettative dei cittadini. Ringrazio il Segretario Dott. Emilio Scarpari: collabora già con Sona con un impegno che va ben oltre quanto previsto dal ruolo, Valeggio avrà il modo di apprezzarlo in questa importante convenzione”.

Nella foto sopra i due sindaci firmano la convenzione, alle loro spalle il Segretario comunale Scarpari. La convenzione sarà valida fino al 31 luglio 2024.