Sona: durante la sagra via Roma torna a doppio senso. E la comunicazione?

Da ieri sono iniziati gli allestimenti a Sona per la storica Sagra di San Luigi, e la piazza, come da tradizione, è stata occupata dalle giostre. Un classico del primo fine settimana di settembre.

Vero, ma la novità è che, per far passare il bus di linea fino a martedì 9 compreso, via Roma (nella foto) è tornata temporaneamente a doppio senso di marcia e qualcuno, giustamente, si è preoccupato mentre la percorreva, vedendosi venire dal senso opposto dei veicoli, per il conseguente rischio di incidente.

In effetti sono quasi due mesi che a Sona si sta sperimentando il senso unico, con effetti che risultano interessanti ad ora, e questo cambio di carte in tavola disorienta.

Riteniamo che la scelta del ritorno al doppio senso a causa della temporanea chiusura della piazza possa essere condivisa. Forse quello che è mancato da parte dei servizi comunali, almeno il primo giorno, è stata una comunicazione facile ed efficace con opportuni cartelli su via Roma e sul sito ufficiale.

Sentito il Sindaco sul tema, la comunicazione risulta attiva sui pannelli a messaggio variabile. Ma davanti a quello presente in piazza c’è una giostra che ne limita la visibilità. Dagli uffici comunali fanno sapere che la comunicazione nei punti di accesso a via Roma e sul sito sarà perfezionata in giornata.

Meglio tardi che mai.

 

 

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.