Sona: dopo più di due anni torna al suo posto la targa del Parco Fasoli

La sua morte, terribilmente prematura, aveva portato un profondo lutto in tutto il Comune di Sona. Quando il 29 luglio 2008 il diciottenne Alessandro Fasoli (nella foto sotto) era deceduto in un tragico incidente a Gardaland, dove lavorava come stagionale, il dolore era infatti stato tanto forte nell’intera comunità da portare l’allora Amministrazione Comunale, con il Vicesindaco Di Stefano, a chiedere alla Prefettura di Verona una deroga ai dieci anni dopo la morte previsti dalla norma per poter dedicare ad Alessandro un parco comunale.

Alessandro FasoliLa deroga era arrivata e nel 2011 ad Alessandro Fasoli era stato quindi intitolato il frequentatissimo parco di via Donizzetti a Sona, il Parco San Quirico, che quindi è diventato Parco Fasoli.

Appena dopo l’entrata del parco, sulla sinistra, era stato quindi realizzato un piccolo monumento, con una targa commemorativa montata su una colonnina di ferro. Successivamente, nel 2012, la targa è stata spostata e appesa alla cancellata, mentre non si è più saputo nulla del piedistallo.

Sembra che la struttura sia stata rimossa perché pericolosa, un bambino infatti aveva rischiato di sbatterci la testa. Ma in Comune non esisteva nessun documento che giustifichi lo smantellamento del monumento, realizzato ed installato con soldi pubblici.

Ora, dopo due anni e mezzo, la targa è tornata al suo posto. Ma chi era stato quindi a indicare di toglierla? Secondo i rappresentanti dell’Associazione San Quirico, come riferito da L’Arena, lo smantellamento non è stato un’iniziativa dell’Amministrazione nel suo complesso, anche perché non ci sono atti ufficiali a sostegno di questa decisione, ma un’iniziativa personale di un componente dell’Amministrazione. Non è stato nessuno dell’associazione San Quirico a rimuovere la targa”.

Resta il mistero sul nome del politico dell’Amministrazione dell’allora Sindaco Gualtiero Mazzi che sarebbe l’artefice della decisione di togliere quella targa. Che ora, comunque, ha ripreso la collocazione che le competeva.

.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews