Sona: all’Istituto Comprensivo Statale Virgilio è in arrivo il progetto “Diversi da chi?”

Nella settimana dal 3 al 7 giugno nel complesso dell’istituto comprensivo Virgilio di Sona si svolgerà l’importantissima esperienza del progetto “Diversi da chi?”. Il progetto ha lo scopo di favorire la sensibilizzazione di tutti verso la diversità e la disabilità, di conoscere e far conoscere realtà non sempre visibili nelle quali la disabilità è protagonista e di valorizzare il contributo di ognuno in qualsiasi esperienza inclusiva.

Attraverso occasioni concrete di inclusione, gli alunni potranno mettersi in gioco, anche provando a immedesimarsi nei panni di qualcun altro. Il desiderio profondo alla base del progetto è quello di vivere la diversità come una ricchezza e non come un limite.

La grande novità di quest’anno è che la settimana si arricchisce ulteriormente con una  serata per genitori ed insegnanti, il 28 maggio alle ore 18, durante la quale la dottoressa Francesca Valentini offrirà uno spazio di riflessione sul valore dell’inclusione.

Il programma delle giornate prevede, il 3 giugno nella scuola secondaria di 1° grado  con laboratori sull’autismo con Ants e Fondazione Cuore Blu per le classi 1^, un’esperienza di basket in carrozzina con Olympic Basket per le classi 2^ e per finire un’esperienza di sitting volley per le classi 3^.

Il 4 giugno nella la scuola primaria di San Giorgio in Salici, un’esperienza teatrale con la professoressa Giulia Gurzoni per la classe 5^, laboratori esperienziali alla scoperta di alcune disabilità e delle strategie per superarle con I Piosi Società Cooperativa Sociale e Laboratorio Idea  e un incontro con squadra di rugby in carrozzina Mastini Cangrande per  tutte le classi e per finire un’esperienza di sitting volley per le classi 3^, 4^, 5^.

Alla scuola primaria di Sona, il 5 giugno, ci saranno laboratori esperienziali alla scoperta di alcune disabilità e delle strategie per superarle con I Piosi Società Cooperativa Sociale, un laboratorio Idea evento rivolto alle classi 1^ e 2^, un incontro con UIC (Unione Italiana Ciechi) per le classi 4^,5^, laboratori sull’autismo con Ants e Fondazione Cuore Blu per le classi 1^, 2^, 3^, un’esperienza di sitting volley per le classi 4^ e 5^ e per finire un incontro con Francesca Moscardo, storica dell’arte ed esperta di comunicazione, fondatrice del blog Nanabianca – Il mondo a un metro d’altezza per le classi 3^, 4^ e 5^.

Nella scuola primaria di Palazzolo il 6 giugno, si svolgeranno laboratori esperienziali alla scoperta di alcune disabilità e delle strategie per superarle con I Piosi Società Cooperativa Sociale e Laboratorio Idea e un incontro con il preparatore atletico paralimpico di Triathlon Mattia Cambi per tutte le classi, un incontro con la Cooperativa Socioculturale sulle disabilità sensoriali per le classi 1^ e 2^, un’esperienza di ping pong in carrozzina con Gabriele De Rossi per le classi 3^, 4^ e si conclude con  un’esperienza di sitting volley con le classi 4^ e 5^.

Il programma si conclude il 7 giugno alla scuola dell’Infanzia, dove è in programma un’esperienza teatrale con la professoressa Giulia Gurzoni, laboratori con Ants e Fondazione Cuore Blu e un’esperienza sul Tatami per tutte le sezioni dei bambini.

A coronamento delle esperienze, degli incontri e dei laboratori con enti e associazioni esterne, agli alunni saranno proposte anche attività gestite dagli insegnanti. Sicuramente vivere queste giornate sarà un’esperienza altamente significativa per tutti: alunni, insegnanti e genitori, che potranno esserne partecipi in prima persona grazie all’incontro del 28 maggio e anche attraverso i preziosi racconti dei ragazzi.

Elisa Oliosi
Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea per poter insegnare: ciò che ha sempre sognato. Ora insegna Letteratura e Storia presso l'Istituto Tecnico di Bussolengo. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini.