Sona: Alle scuole del Comune una scorta di libri grazie alla libreria Giunti al Punto della Grande Mela

La cultura e la generosità hanno preso il palcoscenico domenica 5 novembre presso il Centro Commerciale La Grande Mela, dove il calore della comunità ha incontrato la passione per la lettura. Daniela Mori, area manager della catena di librerie Giunti al Punto, ha consegnato una donazione di libri alle scuole del Comune di Sona.

La cerimonia di consegna è stata un evento sentito e partecipato, alla presenza del vicesindaco Monia Cimichella, dell’assessore alla cultura Paolo Bellotti e dell’assessore Orietta Vicentini.

Presenti anche la dirigente scolastica di Sona Sabrina Di Lauro e il direttore del centro commerciale Marco Cingottini, lieto di ospitare eventi che promuovono l’educazione e la cultura all’interno della comunità.

La presenza dei bambini, affiancati dalle loro famiglie, ha reso l’evento un momento di condivisione e gratitudine. Il vicesindaco Cimichella e l’assessore alla cultura Bellotti hanno sottolineato l’importanza della lettura nell’educazione dei giovani, evidenziando come essa sia fondamentale per la crescita personale e lo sviluppo della fantasia e dell’immaginazione. L’assessore Vicentini ha elogiato la bellezza tangibile di un libro stampato, sottolineando la sua unicità rispetto all’utilizzo del tablet.

La vicesindaco Monia Cimichella interviene tra la dirigente di Sona Sabrina di Lauro e l’assessore Paolo Bellotti. Sopra con loro anche il direttore della Mela Cingottini e Daniela Mori, area manager della catena di librerie Giunti al Punto

Durante il momento di festa la dirigente scolastica ha espresso il suo apprezzamento per le maestre che, con professionalità ed energia, portano avanti la scuola e promuovono la cultura della lettura.

I bambini, destinatari principali di questa iniziativa, hanno ricevuto dei gadget ed un libro ciascuno con l’impegno di portarlo a scuola una volta letto. Questa è stata di certo un’iniziativa che ha dimostrato come la cultura possa fiorire quando sostenuta da gesti di solidarietà e condivisione. Le foto del servizio sono di Gaetano Fattori.

Nasce il 28 febbraio 1985 e risiede a San Giorgio in Salici da sempre. Si è laureata in Lingua e Letteratura Moderna e Contemporanea per poter insegnare: ciò che ha sempre sognato. Ora insegna Letteratura e Storia presso l'Istituto Tecnico di Bussolengo. E' sposata con Carlo, un collega di università, e ha due bambini.