“Solidarietà al Sindaco Mazzi”, il PD di Sona interviene sulle minacce via web

Giovanni Forlin, nuovo Segretario del PD di Sona
Ascolta questo articolo

Continua a far discutere la vicenda del post di minacce apparso su Facebook nei confronti del Sindaco Mazzi, nel quale si scriveva che “gli auguro che al sindaco e parenti non succeda mai niente girando x le strade secondarie del paese…. è non aggiungo altro….”.

Dopo la Lega con il Segretario Furri, anche il Partito Democratico di Sona esprime la propria solidarietà al Primo Cittadino, con un comunicato a firma del Segretario Giovanni Forlin (nella foto).

“Il P.D. di Sona è vicino al Sindaco Gianluigi Mazzi e alla sua famiglia per le minacce ricevute. Purtroppo – scrive Forlin -, stiamo vivendo un periodo dove anziché discutere di politica e di come cercare di risolvere i problemi della comunità, spesso i social diventano veicolo per alimentare la paura, propagandare offese e minacce di ogni tipo o notizie false, senza che si riesca a fermare questa deriva”.

“Il nostro Comune in passato ha visto due ex Sindaci (Renato Salvetti e Michelangelo Aldrighetti) essere oggetto di pesanti atti intimidatori. Nell’occasione l’intero Consiglio Comunale e le forze politiche presenti sul territorio si schierarono a fianco dei primi cittadini. Il P.D. di Sona conferma che solo il confronto, anche aspro ma nei limiti del lecito, può far crescere la comunità. Chi usa altri strumenti di lotta politica viola la legge e deve essere sanzionato”.

“Noi crediamo in un Paese dove ogni cittadino è interessato alla cosa pubblica e cerca di dare il suo contributo, nel rispetto degli altri, senza alzare muri o creare nemici – termina il Segretario del PD di Sona -. Per chi vuole lavorare con spirito di servizio e nel rispetto delle regole la porta è sempre aperta”.